Botka penalizzato, in ERC2 vince Demosthenous

L'ungherese ha utilizzato più delle 18 gomme consentite dal regolamento ricevendo così 2' di sanzione.

Botka penalizzato, in ERC2 vince Demosthenous

Dávid Botka aveva trionfato nella Classe ERC2 al Rally di Cipro, salendo anche in vetta in classifica con 3 punti di margine.

Il pilota della Mitsubishi Lancer Evolution IX, però, durante l’evento ha utilizzato più delle 18 gomme consentite dal regolamento, quindi il Collegio dei Commissari Sportivi lo ha punito con 2′ di penalità, facendolo scivolare al 2° posto nella classifica finale della ERC2. In quella piloti di Classe, invece, si ritrova a -5 da Vojtěch Štajf (Subaru).

L’errore Botka lo ha commesso fin dal via, credendo che il conteggio degli pneumatici iniziasse dalle Qualifiche, dunque utilizzando delle vecchie Yokohama per le Prove Libere, passando poi alle Pirelli per la sessione successiva.

Alla fine si è trattato di un vero e proprio malinteso, ma avendo montato più pneumatici di quelli consentiti, l’ungherese si è visto comminare la sanzione, decidendo poi di non presentare appello.

Un vero peccato per lui, dato che era riuscito a risalire in vetta alla Classe ERC2 dopo i problemi accusati al cambio nel corso della Prima Tappa. Ciò significa che il vincitore a Cipro è l’idolo locale Christos Demosthenous, che con la sua Mitsubishi conclude la gara di casa sua con un margine di 25″5 su Botka, il quale scivola all’ottavo posto, alle spalle anche di Antonín Tlusťák (ŠKODA Fabia S2000) nella classifica generale.

 

ERC CIPRO - Classifica Finale

condivisioni
commenti
Cipro, la suddivisione del premio per i piloti privati
Articolo precedente

Cipro, la suddivisione del premio per i piloti privati

Prossimo Articolo

Kajetanowicz: "E' stato un rally bellissimo e da brividi"

Kajetanowicz: "E' stato un rally bellissimo e da brividi"
Carica commenti