Azzorre, PS6: Kajetanowicz torna primo, Sirmacis giù dal podio

Grandissima battaglia per il podio alle Azzorre, con Kajetan Kajetanowicz che supera nuovamente Lukyanuk, mentre Moura agguanta il terzo posto. Bene Chuchała in ERC2 e Gago fra i giovani.

Fango e nebbia stanno rimescolando ulteriormente le carte in questo Azores Airlines Rallye, quarto round del FIA European Rally Championship.

I 7,46km della PS6 "Feteiras Meo 1" (98% terra / 2% asfalto) hanno visto prevalere Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team), il quale ha nuovamente piazzato la sua Ford Fiesta R5 davanti a quella del rivale Alexey Lukyanuk.

"Kajto" è ora al comando della classifica generale con 6"3 di margine sul russo, mentre il podio viene completato da un'altra Fiesta R5, quella guidata dall'idolo locale Ricardo Moura.

Il portoghese dista 21"1 dal leader e si è messo alle spalle la ŠKODA Fabia R5 di Ralfs Sirmacis (Sports Racing Technologies), staccato di 4"6 dal terzo gradino.

Pedro Meireles è invece salito al quinto posto con la sua Fabia R5, scrollandosi di dosso la Fiesta R5 di João Barros; quest'ultimo ha commesso un errore e ora accusa un ritardo di 10"8 dal connazionale, mentre alle sue spalle sono vicinissimi Dávid Botka (Citroën DS3 R5) e Antonín Tlusťák (Fabia R5).

Testacoda anche per Fernando Peres (Fiesta R5), il quale perde la Top10 a vantaggio di un ottimo Jaroslav Orsák, sempre più a suo agio con la nuova Fiesta R5. Il ceco supera anche la DS3 R5 di José Pedro Fontes, ultimo pilota della Top10.

Recupera un paio di posizioni anche Giacomo Costenaro (Delta Rally), ora quattrodicesimo con la sua Peugeot 208 T16.

In Classe ERC2 Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team) sta gestendo l'enorme vantaggio sugli inseguitori; il polacco della Impreza WRX STI ha 41" sulla Mitsubishi Lancer di Ruben Rodrigues (ancora vincitore in prova), mentre terza c'è sempre la Lancer di Juan Carlos Alonso, il quale ha perso secondi preziosi per via di un testacoda e ora si ritrova a +31"1 dal portoghese.

Fra i giovani dell'ERC Junior sempre primo il portoghese Diogo Gago (Peugeot 208 R2), il quale però vede avvicinarsi la Opel Adam R2 ufficiale di Chris Ingram (3"4), che vincendo la PS supera il compagno di squadra Marijan Griebel (+4"7).

Ora i piloti affronteranno i 25,72km della terribile e fantastica "Sete Cidades", la PS che si snoda attorno ad un lago che sorge nel cratere di un vulcano estinto.

ERC AZZORRE - Classifica PS6

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Azores Airlines Rallye
Sub-evento Venerdì
Articolo di tipo Prova speciale