Azzorre, PS11: Kajetanowicz rompe, Lukyanuk scappa via

La rottura del semiasse ferma la rincorsa di Kajetanowicz, che perde il podio. Lukyanuk vince e allunga su Moura e Sirmacis, rimontissima di Orsák, sbaglia Meireles, guai per Fontes.

L'Azores Airlines Rallye, quarto round del FIA European Rally Championship, ricomincia per la seconda ed ultima tappa con un grande colpo di scena.

Kajetan Kajetanowicz è giunto con tempo altissimo al termine della PS11 "Graminhais" (20,96km, 92% terra / 8% asfalto) a causa della rottura del semiasse anteriore sinistro sulla sua Ford Fiesta R5. Il pilota del LOTOS Rally Team scivola così giù dal podio, e oltretutto non è detto che riesca a proseguire prima di arrivare alla sosta in servizio.

La tratta è stata vinta da Alexey Lukyanuk, il quale ora si ritrova comodamente in vetta alla classifica generale con la sua Fiesta R5, avendo 43" di margine sull'idolo locale Ricardo Moura.

Terza, ma molto più staccata, la ŠKODA Fabia R5 condotta da Ralfs Sirmacis (Sports Racing Technologies), con Kajetanowicz quarto a +1'56"8 dal leader.

Dopo la bella rimonta di ieri, Jaroslav Orsák continua a volare con la sua nuova Fiesta R5 e agguanta la quinta posizione, approfittando del testacoda di cui è stato protagonista Pedro Meireles (Fiesta R5).

Problemi alla frizione per la Citroën DS3 R5 di José Pedro Fontes, il quale è partito in ritardo e si è visto recapitare una penalità di 1'50". Il portoghese, che occupava la sesta piazza, ha anche commesso un errore in prova e ora è tredicesimo.

Meno in palla di ieri Dávid Botka (Citroën DS3 R5), non troppo contento della sua prestazione una volta giunto al traguardo; l'ungherese è sempre settimo, seguito dalla ŠKODA Fabia R5 di Antonín Tlusťák, che è stato agganciato dalla Fabia R5 di Raul Jeets (Sports Racing Technologies).

La Top10 viene completata dalla Fiesta R5 condotta da Luís Rego. Giacomo Costenaro (Delta Rally) è sempre 17°, ma ha piazzato la sua Peugeot 208 T16 al settimo posto in prova con un ottimo tempo e sta recuperando sugli avversari che lo precedono, pur restando piuttosto lontano dalla zona punti.

In Classe ERC2 è iniziata la rimonta di Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team), che dopo la foratura accusata nell'ultima prova di ieri ha piazzato la sua Impreza WRX STI davanti a tutti nel primo percorso odierno. Il polacco guadagna 32"2 sul leader Ruben Rodrigues, il quale conduce con la sua Mitsubishi Lancer con un margine di 40"5 su Chuchała, mentre al terzo posto troviamo Juan Carlos Alonso (Lancer), dopo che Pedro Vale (Subaru) si è ritirato ieri sera per un problema meccanico.

In ERC Junior i ragazzi continuano a scambiarsi le posizioni di vertice, con Diogo Gago (Peugeot 208 R2) vincitore della prova e nuovamente passato al comando con 6"6 di vantaggio su Marijan Griebel (Opel Adam R2), il quale precede il compagno di squadra Chris Ingram per 21"9.

ERC AZZORRE - Classifica PS11

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Azores Airlines Rallye
Sub-evento Sabato
Articolo di tipo Prova speciale