GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
49 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
21 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
20 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
34 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
56 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
125 giorni

Azzorre, PS1-2: Moura si destreggia sulle strade di casa

condivisioni
commenti
Azzorre, PS1-2: Moura si destreggia sulle strade di casa
Di:
30 mar 2017, 16:50

Il portoghese, vincitore nel 2016, è al comando davanti ai propri tifosi inseguito da Lukyanuk, Gryazin e Kajetanowicz. Bene Magalhăes, indietro le Peugeot.

Ricardo Moura ricomincia da dove aveva lasciato: il vincitore dell'Azores Airlines Rallye 2016 è balzato subito al comando dell'edizione 2017 della sua gara di casa del FIA European Rally Championship, che oggi comincia una nuova stagione.

L'idolo locale è quindi in vetta alla classifica assoluta dopo le prime due PS, ovvero la "Lagoa" (2,14 km di puro spettacolo per il pubblico) e la Soluções M (7,08 km), quest'ultima vinta al volante della sua Ford Fiesta R5.

Alle sue spalle, staccato di soli 0"3, abbiamo Alexey Lukyanuk, che con la Fiesta R5 della H-Racing si era imposto nella PS1, mentre l'ottimo Nikolay Gryazin è terzo con la ŠKODA Fabia R5 della Sports Racing Technologies, staccato di 1" dalla vetta.

Il Campione ERC in carica, Kajetan Kajetanowicz, è subito dietro al giovane lettone e con la Ford Fiesta R5 preparata dal LOTOS Rally Team precede un trio tutto di marca ŠKODA formato da Bruno Magalhăes, Marijan Griebel e Ralfs Sirmacis (Sports Racing Technologies), racchiuso in appena 3"3.

José António Suárez è ottavo e migliore dei piloti ufficiali Peugeot: lo spagnolo, giunto al traguardo con la sua 208 T16 danneggiata nella parte posteriore destra in zona paraurti, è davanti per un soffio alla Citroën DS3 R5 dell'ungherese Dávid Botka, il quale ha rischiato grosso colpendo di striscio un muretto.

La zona punti è completata da Jan Černý, impegnato al volante della Fabia R5 dell'ACCR Czech Team.

In Classe ERC Junior U28 il leader è Gryazin, che vanta 1"9 di margine su Griebel e 2"9 su Sirmacis.

Fra i giovani dell'ERC Junior U27 c'è invece primo Chris Ingram con la Opel Adam R2 ufficiale: il britannico ha soffiato la posizione al compagno di squadra Jari Huttunen, che dopo la PS1 era in testa. Alle spalle dei due, un po' più staccato, c'è la Peugeot 208 R2 di Aleks Zawada, mentre Tamara Molinaro è più indietro con la terza Adam R2 dell'ADAC Opel Rallye Junior Team, ma davanti a Catie Munnings (208 - Saintéloc Junior Team) nella lotta per l'ERC Ladies' Trophy.

Sergey Remennik (Mitsubishi Lancer Evo X) ha invece da subito preso il comando delle operazioni in Classe ERC2, dove ha accumulato 11"7 di vantaggio sulla Lancer Evo IX di Luís Pimentel e 19"9 sulla Evo X condotta dal nostro Zelindo Melegari.

ERC Azzorre: Classifiche PS1-2

Prossimo Articolo
Kajetanowicz vola nella Qualifying Stage delle Azzorre

Articolo precedente

Kajetanowicz vola nella Qualifying Stage delle Azzorre

Prossimo Articolo

Azzorre, PS3-4: Kajetanowicz-Lukyanuk, cominciano le scintille

Azzorre, PS3-4: Kajetanowicz-Lukyanuk, cominciano le scintille
Carica commenti