Anteprima: ecco cosa vedremo al Rally Islas Canarias El Corte Inglés

La stagione 2016 si aprirà con il Rally Islas Canarias El Corte Inglés, dove la stella WRC Østberg incrocerà le armi con i colleghi dell'Europeo per la prima volta.

La stagione 2016 del FIA European Rally Championship inizierà questa settimana (10-12 marzo) con il Rally Islas Canarias El Corte Inglés, dove i piloti saranno in azione sulle strade di Gran Canaria.

Sull’isola spagnola vedremo la stella del WRC Mads Østberg, il quale debutterà nell’ERC contro il Campione in carica Kajetan Kajetanowicz, il quale tenterà di difendere il proprio Titolo in questi 10 eventi del 2016.

La sfida
Il Rally Islas Canarias El Corte Inglés festeggerà la 40a edizione nel 2016 e torna nel calendario dell’Europeo dopo due anni di assenza. La gara si svolge sull’isola di Gran Canaria, lungo strade di montagna dove i piloti dovranno essere molto precisi nelle traiettorie per essere veloci.

L’itinerario prevede 13 PS per un totale di 215,2km. La Qualifying Stage scatterà giovedì 10 marzo, con i concorrenti prioritari dell’ERC che potranno dunque scegliere in che posizione partire per la prima SuperSpeciale, in programma sulle vie del centro di Las Palmas. Venerdì si proseguirà con la più lunga PS dell’evento, ovvero i 24,73km della “Moya”; in totale saranno tre i percorsi della giornata, tutti ripetuti per due volte. Il rally si concluderà con altre tre PS (ripetute due volte) sabato, dove avremo i 22,84km della “Ingenio”.

I concorrenti
Dávid Botka (Botka Rally Team, Citroën DS3 R5): quest’anno l’ungherese, Campione in carica dell’ERC2,  sarà in azione con un nuovo mezzo, ma nonostante le necessità di adattamento, sarà certamente uno dei piloti da tenere d’occhio.

Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team, Ford Fiesta R5): il polacco inizia dalle Canarie la sua difesa al Titolo vinto nel 2015. Come altri, anche lui non ha mai corso questa gara, ma sicuramente lotterà per il podio.

Alexey Lukyanuk (Ford Fiesta R5): il russo riparte dalla vittoria ottenuta sulle strade asfaltate del Valais nel 2015, percorsi non troppo diversi da questi.

Luis Monzón (Auto Laca Competición, Citroën DS3 R5): lo spagnolo è sempre stato presente all’evento ERC e sulle strade della sua Las Palmas ha già vinto tre volte. Nel 2013 concluse terzo.

Mads Østberg (RMC Motorsport, Ford Fiesta R5): il pilota della M-Sport WRC debutta nell’ERC su un fondo a lui non troppo favorevole, ma l’esperienza del co-pilota Ola Fløene e del team spagnolo RMC lo aiuteranno sicuramente ad esprimere al meglio la sua classe.

Altri protagonisti
Uno dei volti noti all’ERC sarà sicuramente quello di Robert Consani, il quale ha sostituito la sua DS3 R5 con una nuova Peugeot 208 T16 R5. Non mancheranno le ŠKODA Fabia R5, affidate all’olandese Hermen Kobus, all’ungherese János Puskádi (Eurosol Racing Team Hungary) e al ceco Antonín Tlusťák (Tlusťák Racing), mentre il polacco Jarosław Koltun (C-Racing) e Tomasz Kasperczyk (Tiger Energy Drink Rallye Team) saranno al volante delle rispettive Fiesta R5. Prima avventura europea per il libanese Gilbert Bannout, impegnato con una DS3 R5, ovvero la stessa vettura che avrà lo svizzero Federico Della Casa, con Giacomo Costenaro che ha scelto la 208 T16 R5. Fra gli spagnoli avremo in azione Iván Ares (Peña Autocross Arteixo) con una Fiesta R5, dopo diversi anni al volante di Porsche con le quali ha terminato secondo lo scorso anno nel campionato di casa.

Il premio
I piloti privati dell’ERC avranno a disposizione 200.000€. Ad ogni rally verranno assegnati 20.000€, suddivisi fra i primi sette della classifica finale. Tutti i partecipanti, che potranno essere anche delle Classe ERC2 ed ERC3, dovranno inoltre montare gomme di uno dei fornitori ufficiali della serie (Michelin e Pirelli). Nel 2015 sono stati 38 i piloti ad essere riusciti ad aggiudicarsi il premio.

Lotta di Classe
L’ERC sarà diviso in tre categorie: ERC1 per le vetture R5 e S2000, ERC2 per i modelli produzione ed ERC3 per quelle a due ruote motrici. L’ERC Junior Championship partirà dal Circuit of Ireland Rally, con i concorrenti che potranno rientrare anche nell’assegnazione punti dell’ERC3.

La Subaru di Chuchała contro le Mitsubishi in ERC2
Wojciech Chuchała, Campione polacco 2014, debutterà al volante della Impreza WRX STI del Subaru Poland Rally Team, ma dovrà vedersela contro numerose Mitsubishi, fra le quali avremo l’argentino Juan Carlos Alonso, che farà la sua prima gara nell’ERC dopo aver centrato un secondo ed un terzo posto in carriera in gare del WRC. Giacomo Scattolon si presenta al via dell’ERC2 dopo aver vinto il Titolo Junior in Italia nel 2014. Occhio anche ai due ungheresi Tibor Érdi (vincitore ad Ypres 2015) e Péter Ranga.

Tanti Campioni in ERC3
La prima avventura dei concorrenti ERC3 non vedrà fra i protagonisti quelli dell’ERC Junior. Zoltán Bessenyey torna in azione dopo i Titoli vinti nel biennio 2013-2014, ora al volante di una Renault Clio R3T dell’Eurosol Racing Team Hungary. Uno dei suoi rivali principali sarà Murat Bostanci (Castrol Ford Team Türkiye, Ford Fiesta R2T), vincitore del FIA European Rally Trophy e del Campionato Turco nel 2015. Anche il polacco Łukasz Habaj (Rally Technology, Peugeot 208 VTI R2) si presenta da Campione nazionale; con lui ci sarà il compagno di squadra Tomasz Gryc, mentre Aleks Humar (Oktan Sport, 208 VTI R2) è fresco di Titolo in Slovenia. Aleks Zawada (Red Opel España, Adam R2) ha già vinto in Classe ERC3 ad Ypres 2015. Debutto sulla Adam R2 per Łukasz Pieniążek, intento a preparasi al meglio per l’avventura in ERC Junior. Occhio anche ai portoghesi Marco Cid (208 VTI R2), Gil Antunes e Joao Correia (Clio R3T), oltre all’ungherese Szabolcs Várkonyi (Ritmus ASE, 208 VTI R2).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Islas Canarias El Corte Inglés
Sub-evento Presentazione
Articolo di tipo Preview