Alex Tsouloftas tenta l'avventura nell'ERC1 Junior per il 2019

condivisioni
commenti
Alex Tsouloftas tenta l'avventura nell'ERC1 Junior per il 2019
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
20 dic 2018, 13:00

Il cipriota ha trovato l'accordo per correre con la ŠKODA Fabia R5 della Toksport WRT e dare così l'assalto alla Classe per gli U28 in una stagione che lo vedrà impegnato anche nella serie di casa sua.

Alex Tsouloftas nel 2019 darà l'assalto al titolo ERC Junior grazie all'accordo raggiunto con la DBO Motorsport GmbH.

Il giovane cipriota si era distinto in occasione del suo debutto nel FIA European Rally Championship all'Acropolis Rally del 2017, primo evento corso con una R5 e terminato in quarta posizione. Due settimane dopo, ha invece sfiorato il podio al Cyprus Rally, sfumato a causa di una doppia foratura nelle prove finali, ma portandosi a casa la Golden Stage e il Colin McRae ERC Flat Out Trophy.

Tsouloftas ha corso gli stessi rally anche nel 2018. All'Acropoli lo ha tradito il differenziale mentre era riuscito a realizzare un paio di secondi tempi in prova, mentre a Cipro un guasto meccanico gli ha negato ancora una volta la gioia del podio, tornando comunque per la Tappa2 che ha vinto aggiudicandosi nuovamente la Golden Stage finale.

Tsouloftas avrà così modo di passare dalla Citroën DS3 R5 gestita dal team di famiglia alla ŠKODA Fabia R5 della Toksport WRT, squadra che ha affiancato Chris Ingram nel suo debutto in ERC Junior Under 28. Il 26enne potrà concorrere per i punti della Classe ERC1 Junior (la U28 di fatto).

“L'ERC è l'ultimo step per i giovani che vogliono arrivare al top - ha dichiarato - Ci sono eventi su ogni tipo di fondo e condizione, è promosso da Eurosport in modo fantastico e si può arrivare ad altissimi livelli. In ERC1 Junior potrò mettermi in mostra e alla prova, con l'obiettivo di vincere il titolo e arrivare il più in alto possibile in classifica. So che in questo primo anno dovrò fare esperienza e prendere confidenza con le gare e le superfici, ma allo stesso tempo continuerò a correre con la mia Citroën DS3 R5 per il campionato cipriota, per cui sarà una stagione divertentissima".

Jean-Baptiste Ley, coordinatore dell'ERC, ha aggiunto: "Abbiamo seguito Alex da vicino fin da quando ha debuttanto nell'ERC nel 2017 e siamo molto contenti che abbia scelto l'ERC Junior da affrontare con una squadra di vertice. Nel 2019 conoscerà solo una gara del calendario e avrà tanto da imparare, ma ha già dimostrato le sue capacità nell'adattarsi e nell'essere veloce con un buon passo rapidamente".

Prossimo Articolo
Abarth Rally Cup, nel 2019 il calendario è di 6 eventi condivisi con l'ERC

Articolo precedente

Abarth Rally Cup, nel 2019 il calendario è di 6 eventi condivisi con l'ERC

Prossimo Articolo

Lukyanuk ha provato la Citroën C3 R5 della Saintéloc Racing

Lukyanuk ha provato la Citroën C3 R5 della Saintéloc Racing
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Team Toksport WRT
Autore Francesco Corghi