Acropoli, PS9: Kajetanowicz finalmente primo, Al-Attiyah vola

Mentre il pilota del Qatar si porta a casa un'altra PS, il polacco balza al comando sfruttando i problemi di Magalhães. Bostanci resta quarto davanti a Philippedes e Grzyb, ok Melegari e Banaz.

Acropoli, PS9: Kajetanowicz finalmente primo, Al-Attiyah vola

Rimonta e sorpasso sono stati completati: Kajetan Kajetanowicz è finalmente riuscito a prendersi la vetta del SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship, superando nella PS9 "Elatia/Karya" (33,86km) Bruno Magalhães.

Il polacco, al volante della Ford Fiesta R5 targata LOTOS Rally Team, ha ora un vantaggio di 20"6 sulla ŠKODA Fabia R5 del portoghese, il quale continua a soffrire per il malfunzionamento del cambio che ad ogni scalata taglia potenza al motore.

Anche in questa lunghissima tratta Magalhães ha perso un sacco di tempo nei confronti di "Kajto" e del vincitore della prova, Nasser Al-Attiyah (Ford Fiesta R5), che comunque resta al terzo posto con 1'15"7 di ritardo dalla vetta.

Sempre positivo Murat Bostanci con la Fiesta R5 preparata dal Castrol Ford Team Türkiye, che mantiene la quarta posizione senza perdere troppo nei confronti delle ŠKODA Fabia R5 di George Philippedes (Motorsport Italia) e Grzegorz Grzyb (Rufa Sport), con il greco e il polacco divisi da 18"7.

Si stacca da questi due Alexandros Tsouloftas (Citroën DS3 R5), settimo, mentre il Principe Albert von Thurn und Taxis (ŠKODA Fabia R5) è comodamente ottavo.

La gara perde invece un altro volto di casa, poiché la Mitsubishi Lancer EVO X di Efthimios Halkias ha accusato problemi tecnici appiedando il greco.

Ad approfittarne è Socratis Tsolakidis, che dopo i guai incontrati in mattinata è riuscito a riportare la sua ŠKODA Fabia R5 davanti alla Mitsubishi Lancer EVO IX di Zelindo Melegari, leader incontrastato della Classe ERC2, dove Tibor Érdi Jr. è secondo.

Non ci sono cambiamenti in Classe ERC3, dato che Buǧra Banaz (Castrol Ford Team Türkiye) è tornato a guadagnare nei confronti della Fiesta R2T condotta dal compagno di squadra Ümit Can Özdemir, ora a +44"1 da lui. Quest'ultimo ha riportato noie al cambio e non è stato molto veloce. Sempre terzo il loro collega İsmet Toktaş.

Ora ci sarà la sosta al parco assistenza di Lamia, poi la gara riprenderà con la ripetizione dei tre percorsi appena affrontati.

ERC Acropolis Rally - PS9

condivisioni
commenti
Acropoli, PS8: riscatto Al-Attiyah, Magalhães mantiene la vetta

Articolo precedente

Acropoli, PS8: riscatto Al-Attiyah, Magalhães mantiene la vetta

Prossimo Articolo

Acropoli, PS10-11: Kajetanowicz allunga su Magalhães, Al-Attiyah è fuori

Acropoli, PS10-11: Kajetanowicz allunga su Magalhães, Al-Attiyah è fuori
Carica commenti