Acropoli, PS8: riscatto Al-Attiyah, Magalhães mantiene la vetta

Il pilota del Qatar vince ed è terzo per l'errore di Tsolakidis, il portoghese vede avvicinarsi Kajetanowicz. Bostanci risale quarto, Melegari primo in ERC2 e in Top10, Banaz sbaglia in ERC3, ma è sempre al comando.

Acropoli, PS8: riscatto Al-Attiyah, Magalhães mantiene la vetta

Bruno Magalhães continua a comandare il SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship, anche se ci sono novità su novità ad ogni metro che passa.

Anche lungo gli 11,61km della PS8 "Rengini" non sono mancati i brividi, dato che il portoghese continua ad avere problemi al cambio della sua ŠKODA Fabia R5 e si è visto ridurre ulterioremente il proprio vantaggio in classifica generale da Kajetan Kajetanowicz, il quale ha portato la Ford Fiesta R5 preparata dal LOTOS Rally Team a soli 7"3 dal primo posto.

Nel frattempo c'è stato il riscatto di Nasser Al-Attiyah, che dopo aver commesso l'errore nella precedente prova ha vinto al volante della sua Ford Fiesta R5 questa tratta riconquistando il terzo gradino del podio. Il pilota del Qatar resta però molto distante dai primi due, accusando un ritardo di oltre 1'.

Dopo una bellissima gara è arrivato il colpo di sfortuna per il greco Socratis Tsolakidis, che ha centrato una roccia e rotto una ruota sulla sua ŠKODA Fabia R5 finendo col perdere oltre 8' e scivolando fuori dalla Top10. Il ragazzo di casa dovrebbe comunque riuscire a proseguire.

Murat Bostanci conquista così la quarta piazza al volante della Fiesta R5 preparata dal Castrol Ford Team Türkiye, seguito dalle due ŠKODA Fabia R5 di George Philippedes (Motorsport Italia) e Grzegorz Grzyb (Rufa Sport), sempre vicinissime fra loro, e dal cipriota Alexandros Tsouloftas (Citroën DS3 R5).

Il Principe Albert von Thurn und Taxis (Fabia R5) e il greco Efthimios Halkias (Mitsubishi Lancer EVO X) salgono all'ottavo e nono posto, mentre la zona punti viene completata da Zelindo Melegari, che con la sua Mitsubishi Lancer EVO IX mantiene la leadership in Classe ERC2 davanti all'ungherese Tibor Érdi Jr.

In Classe ERC3 tutto invariato, anche se stavolta Buǧra Banaz ha commesso un errore finendo in testacoda: il pilota del Castrol Ford Team Türkiye ha perso tempo nel dover fare inversione, vedendosi ridurre a 18" il margine da parte della Fiesta R2T del compagno di squadra Ümit Can Özdemir. Sempre terzo il loro collega İsmet Toktaş.

ERC Acropolis Rally - PS8

condivisioni
commenti
Acropoli, PS7: errore per Al-Attiyah, Magalhães al comando coi brividi

Articolo precedente

Acropoli, PS7: errore per Al-Attiyah, Magalhães al comando coi brividi

Prossimo Articolo

Acropoli, PS9: Kajetanowicz finalmente primo, Al-Attiyah vola

Acropoli, PS9: Kajetanowicz finalmente primo, Al-Attiyah vola
Carica commenti