Acropoli, PS4: Tarabus balza sul podio

In Grecia Sirmacis vede avvicinarsi Lukyanuk, mentre Tarabus scavalca Athanassoulas al terzo posto. Rimonta Botka, Kajetanowicz continua a vincere ma è lontano. Bene Chuchała e Ranga, fuori Scattolon.

Il SEAJETS Acropolis Rally, terzo round dell'ERC, è ricominciato con i piloti che affrontano nuovamente le tre PS di stamattina.

Nella ripetizione della "New Gravia" (25,70km), Alexey Lukyanuk è riuscito a rosicchiare secondi preziosi al leader dell'evento, Ralfs Sirmacis. Il russo, nonostante sia stato autore di un testacoda con la sua Ford Fiesta R5, ora insegue la ŠKODA Fabia R5 guidata da lettone della Sports Racing Technologies a 19"5. C'è da dire, però, che anche Sirmacis ha commesso un errore che gli ha fatto perdere tempo.

La vittoria cronometrica è andata ancora a Kajetan Kajetanowicz, con i ragazzi del LOTOS Rally Team che hanno rimesso a nuovo la Fiesta R5 del Campione in carica, che resta comunque molto attardato.

Dietro al polacco si è piazzato Jaromír Tarabus (Fabia R5 - T&T Czech National Team), con il ceco che è riuscito a superare l'idolo locale Lambros Athanassoulas (Motorsport Italia) nella lotta per il terzo posto. Il greco ha ravvisato alcune vibrazioni sulla sua ŠKODA Fabia R5, probabilmente dovute ad una gomma afflosciata. I due sono separati da 9"4.

Sempre quinta la Fabia R5 di Raul Jeets (SRT), mentre un problema tecnico ha bloccato lungo il percorso la Peugeot 208 T16 di Federico Della Casa (Delta Rally).

Sale dunque al sesto posto Jarosław Kołtun (C-Rally) con la Ford Fiesta R5, davanti alla Impreza WRX STI di Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team), leader della Classe ERC2. Il polacco ha colpito un grosso sasso e al traguardo si è lamentato del malfunzionamento della sua vettura; vedremo se i danni saranno stati ingenti oppure no.

Ottavo assoluto è l'ungherese Péter Ranga (Topp-Cars Rally Team), ancora secondo in ERC2 con la sua Mitsubishi Lancer Evo IX, ma portatosi ad 1"8 da Chuchała. La zona punti è completata da un ottimo Dávid Botka, in rimonta con la sua Citroën DS3 R5, e da Antonín Tlusťák, incappato in un'altra foratura sulla sua Fabia R5.

Tibor Érdi mantiene il terzo posto in ERC2 davanti alla Mitsubishi di Jose Luis Jacquet Rios, mentre il nostro Giacomo Scattolon ha dovuto alzare bandiera bianca per i problemi accusati dalla sua Lancer in mattinata.

In Classe ERC3 tutto invariato, con Łukasz Pieniążek (Opel Adam R2) che ha sempre mezzo minuto di margine sulla Fiesta R2T di Murat Bostanci (Castrol Ford Team Turkiye), mentre Zoltán Bessenyey (Eurosol Racing Team Hungary) è terzo con la sua Renault Clio R3T davanti ad Alex Filip (Clio RS).

ERC ACROPOLI - Classifica PS4

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento SEAJETS Acropolis Rally
Sub-evento Sabato
Articolo di tipo Prova speciale