Formula 1 MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
10 giorni
WSBK
G
Estoril
07 mag
Rinviato
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula E WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
29 apr
Prossimo evento tra
17 giorni

A Liepāja vince Sirmacis, Kajetanowicz è Campione fra i Campioni!

Ralfs Sirmacis domina in Lettonia, dove Kajetan Kajetanowicz si porta a casa il suo secondo titolo consecutivo. Griebel è Re dell'ERC Junior 2016, Chuchała chiude i giochi in ERC2. Applausi per Ingram e Lukyanuk, degni rivali.

A Liepāja vince Sirmacis, Kajetanowicz è Campione fra i Campioni!
Alexey Lukyanuk, Mitsubishi Lancer
Siim Plangi, Mitsubishi Lancer EVO X
Alexey Lukyanuk
Chris Ingram, Opel Adam R2
Ralfs Sirmacis, SKODA Fabia R5
Ralfs Sirmacis, SKODA Fabia R5
Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5
Kajetan Kajetanowicz, Ford FIesta R5
Frank Tore Larsen, Ford Fiesta R5

L'edizione 2016 del Rally Liepāja verrà ricordata a lungo per la quantità di piloti del FIA European Rally Championship che hanno potuto dare vita a feste sfrenate.

Senza nulla togliere al vincitore Ralfs Sirmacis, autore di una gara pazzesca davanti ai suoi tifosi, partiamo citando il Campione 2016 Kajetan Kajetanowicz, che grazie al quarto posto finale si aggiudica matematicamente il titolo bissando il successo ottenuto 12 mesi fa.

Il pilota del LOTOS Rally Team, affiancato da Jarek Baran, ha corso una gara pressoché nell'ombra, ma a ragion veduta. Non c'era affatto motivo di correre rischi inutili e al polacco era sufficiente portare alla fine la sua Ford Fiesta R5 guadagnando quella manciata di punti che lo separava dal secondo titolo consecutivo.

Le strade sterrate della Lettonia hanno incoronato anche il più grande fra i giovani: Marijan Griebel è Campione ERC Junior dopo aver compiuto una rimonta pazzesca ai danni del suo compagno di squadra Chris Ingram, che nella giornata di oggi si è dovuto ritirare per un problema tecnico lasciando strada spianata al tedesco e al suo navigatore Pirmin Winklhofer.

Fa festa anche Wojciech Chuchała in Classe ERC2: il pilota del Subaru Poland Rally Team non ha visto il traguardo per un incidente di cui è stato sfortunato protagonista nel corso dell'ultima PS, ma il ritiro nella giornata di ieri da parte del nostro Giacomo Scattolon ha consentito al polacco di chiudere matematicamente i giochi fra le vetture produzione.

Venendo alla gara, Sirmacis e il suo co-pilota Artūrs Šimins non hanno praticamente avuto rivali: il lettone della Sports Racing Technologies ha davvero volato con la sua ŠKODA Fabia R5 portandosi a casa ben 11 PS su 13 e staccando Alexey Lukyanuk di oltre 1'.

Il russo, tornato a sedersi sulla sua vecchia Mistubishi Lancer Evo X, ha mantenuto saldamente il secondo posto per tutta la gara, pensando solamente a divertirsi (2 PS vinte a livello assoluto) e alzando il trofeo del vincitore in Classe ERC2.

Il podio assoluto è completato da un ottimo Siim Plangi, che con la sua Mistubishi Lancer Evo X sale anche sul secondo gradino dell'ERC2.

Kajetanowicz è quarto, mentre nel finale non vede il traguardo la Ford Fiesta R5 guidata da Łukasz Habaj (Rallytechnology), finita fuori strada amaramente. Il quinto posto se lo aggiudica la ŠKODA Fabia R5 di Raimonds Kisiels (TGS Worldwide).

Il lettone Maris Neikšans (Mitsubishi Lancer Evo IX) è sesto assoluto e completa il podio dell'ERC2, mentre alle sue spalle troviamo Mārtiņš Svilis (Mitsubishi Lancer Evo X), che viene beffato dal connazionale per 0"2.

L'uscita di scena finale della Impreza WRX STI di Chuchała promuove all'ottavo posto Tomasz Kasperczyk (Tiger Energy Drink Rallye Team), che con la sua Fiesta R5 precede Dávid Botka (Citroën DS3 R5) e Vytautas Švedas (VšĮ Čapkausko Autosportas, Lancer Evo IX), i quali completano la zona punti.

Per quanto riguarda la Classe ERC Junior, Griebel si impone con la Opel Adam R2 ufficiale, anche se il tedesco ha dovuto spingere fino alla fine per avere la meglio su un bravissimo Alex Forsström (Bekason Oy, Adam R2). Se il finlandese avesse superato il pilota dell'ADAC Opel Rallye Junior Team, il titolo se lo sarebbe portato a casa Ingram. Al terzo posto troviamo la Peugeot 208 R2 di un altrettanto bravo Miko-Ove Niinemäe.

Catie Munnings si porta invece a casa l'ERC Ladies' Trophy al volante della sua Peugeot 208 R2, dopo una gara corsa in solitaria.

ERC - Rally Liepāja: Classifica PS13

condivisioni
commenti
Liepāja, PS11-12: Sirmacis perfetto, Kajetanowicz e ad un passo dal titolo

Articolo precedente

Liepāja, PS11-12: Sirmacis perfetto, Kajetanowicz e ad un passo dal titolo

Prossimo Articolo

Griebel: "Il miglior rally della mia vita!"

Griebel: "Il miglior rally della mia vita!"
Carica commenti