GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
54 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
124 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
5 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
4 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
24 giorni

Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”

condivisioni
commenti
Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
21 dic 2016, 18:02

Il team principal svizzero, reduce dal successo nella 12 Ore del Golfo con il trio Broniszewski-Giacomo Piccini-Rigon, si è complimentato con i suoi uomini per la costanza e l’efficacia di un anno intero...

I vincitori della gara #11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#80 Kessel Racing Ferrari 458 GT3 Deborah Mayer, Sergio Pianezzola, Claudio Schiavoni
#77 Kessel Racing Ferrari 458 GT3: Jacques Duyver, Marco Zanuttini, David Perel
#80 Kessel Racing Ferrari 458 GT3 Deborah Mayer, Sergio Pianezzola, Claudio Schiavoni
#80 Kessel Racing Ferrari 458 GT3: Deborah Mayer, Sergio Pianezzola, Claudio Schiavoni
#77 Kessel Racing Ferrari 458 GT3: Jacques Duyver, Marco Zanuttini, David Perel
#33 Car Collection Audi R8 LMS GT3: Oliver Bender, Dirg Parhofer, Dimitri Parhofer, Peter Schmidt

Con la 12 Ore del Golfo di venerdì 16 e sabato 17 dicembre, è scesa la bandiera a scacchi non soltanto sulla stagione endurance 2016, ma anche sulle attività agonistiche della Kessel Racing. Ed un altro successo è andato letteralmente ad impreziosire la sala dei trofei di Grancia, dove ha sede la blasonata formazione svizzera alle porte di Lugano, in un 2016 che non ha fatto mancare nulla in termini di affermazioni sportive al team diretto da Ronnie Kessel. 

“Si è chiusa da poco la stagione 2016 e credo che mancherà un po' a tutti. È difficile trovare la parole per definire un anno così ricco di vittorie. Anche qui il team, benché siamo ad una settimana da Natale, dopo un anno lunghissimo e stressante è stato perfettamente concentrato e unito”, ha dichiarato il giovane team principal e imprenditore ticinese all’indomani dell’affermazione sul circuito di Yas Marina della Ferrari 488 GT3 di Michael Broniszewski, Giacomo Piccini e Davide Rigon, veri dominatori del fine settimana e già autori della pole position.

La “Rossa” made-in-Switzerland si è aggiudicata per il secondo anno consecutivo il successo tra le vetture PRO, ma non è tutto qui. Nella classe Gentlemen, la Kessel Racing ha infatti registrato la straordinaria vittoria della 458 GT3 di Jacques Duyver, Marco Zanuttini e David Perel e il terzo posto della macchina gemella affidata all’equipaggio costituito da Deborah Mayer, Claudio Schiavoni e Sergio Pianezzola, grandi protagonisti del Ferrari Challenge 2016. 

“La squadra ha superato ogni volta con grande tenacia e grande passione ogni difficoltà. I piloti sono stati tutti al top, ed è arrivato anche questo straordinario risultato. L'appuntamento è al 2017, in attesa di altre sfide, e speriamo di altre vittorie…", ha concluso Ronnie Kessel. 

Prossimo Articolo
Rigon festeggia la vittoria alla 12 Ore del Golfo con il team Kessel

Articolo precedente

Rigon festeggia la vittoria alla 12 Ore del Golfo con il team Kessel

Prossimo Articolo

Bortolotti alla 12 Ore di Dubai con una Lamborghini del team Grasser

Bortolotti alla 12 Ore di Dubai con una Lamborghini del team Grasser
Carica commenti