La Mercedes del Black Falcon conquista la 24 Ore di Dubai

Abdulaziz al Faisal, Hubert Haupt, Yelmer Buurman e Gabriele Piana hanno conquistato il successo nella 24 Ore di Dubai precedendo con 2 giri di vantaggio la Porsche del Mantey Racing e la Lamborghini del Grasser Racing.

Abdulaziz al Faisal ha condotto alla vittoria della 24 Ore di Dubai la Mercedes del team Black Falcon ed ha potuto celebrare il successo con i suoi compagni di equipaggio Hubert Haupt, Yelmer Buurman e Gabriele Piana riuscendo così a replicare il trionfo del 2015.

La Mercedes AMG GT3 #2 ha dominato la seconda metà di gara precedendo con due giri di vantaggio la  Porsche 991 GT3 R del Mantey Racing di Otto Klohs, Lars Kern, Mathieu Jaminet e Sven Müller, ottenendo così il medesimo piazzamento dello scorso anno, mentre il terzo gradino del podio della classe A6 Pro è stato completato dalla Lamborghini Huracan GT3 del Grasser Racing di Mark Ineichen, Rolf Ineichen,Christian Engelhart, Mirko Bortolotti giunti con un distacco di soli 5 secondi dalla Porsche a causa di ben tre forature.

Nella classe A6 AM si è imposta la Mercedes Mercedes-AMG GT3 #16 di Valentin Pierburg, Tim Müller, Lance-David Arnold e Dominik Baumann, giunti in quarta posizione assoluta con un giro di vantaggio sulla Chevrolet Corvette C6-ZR1 #18 di Luc Braams, Duncan Huis, Alex van t'Hoff, Rick Abresch e Finlay Hutchison.

La Mercedes-AMG GT3 #25 del team HTP Motorsport ha completato il podio di classe ma ha pagato dei problemi al tappo del carburante ed al cambio che ne hanno pregiudicato la scalata al successo, mentre la Porsche 991 GT3 R di Daniel Allemann, Ralf Bohn, Robert Renauer, Alfred Renauer e Dennis Olsen ha chiuso in quarta piazza.

Nella classe 991-Pro successo per la Porsche 991-II Cup #62 del Fach Auto Tech con l'equipaggio composto da Matt Campbell, Julien Andlauer, Thomas Preining e Jens Richter, mentre il podio di categoria è stato completato in seconda posizione da Stanislav Minsky, Murad Sultanov, Klaus Bachler, David Jahn e Nicholas Foster e dall'equipaggio composto da Artem Soloviev, Vadim Meshcheriakov, Denis Gromov e Roman Rusinov.

Dopo diversi anni di distanza dalla serie lo Tsunami R.T. con la Porsche #37 ha compiuto un ritorno eccellente con Andrii Kruglyk, Come Ledogar,  Oleksandr Gaidai ed Alessio Rovera che sono riusciti ad imporsi nella classe SPX con un vantaggio di 21 giri sulla Porsche 991 II #89 del team MRS GT-Racing, mentre l'ultimo gradino del podio è stato conquistato dall'equipaggio del Leipert Motorsport alla guida della Lamborghini Huracán Super Trofeo #10.

Nella classe GT4 doppietta per le Audi R8 LMS GT del Phoenix Racing con la #248 giunta davanti alla #247 di Adderly Fong, Marchy Lee, Shaun Wei Fung Thong, Darryl O’Young e Charles Kwan, mentre il podio di categoria è stato completato dalla Mercedes AMG GT del BLACK FALCON Team TMD Friction.

24H Series - 24 Ore di Dubai - Gara

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Evento 24 Ore di Dubai
Sub-evento Sabato, gara
Circuito Dubai Autodrome
Piloti Hubert Haupt , Abdulaziz Al Faisal , Gabriele Piana
Team Black Falcon
Articolo di tipo Gara