Euro Series by Nova Race: il gran finale al Mugello

Euro Series by Nova Race: il gran finale al Mugello

Attese tante novità in Toscana, dove sarà in palio il titolo assoluto e quello della classe ES

Sesto ed ultimo appuntamento, questo fine settimana al Mugello, per la Euro Series by Nova Race, campionato che dopo avere fatto tappa sui circuiti del Paul Ricard, Slovakiaring, Red Bull Ring, Spa-Francorchamps e Misano, giunge al suo epilogo.

Sui saliscendi toscani, rimangono due i titoli da assegnare. Cominciando da quello assoluto, che vede nettamente favorito Oliver Freymouth, già campione ES+ ed Over 50, autore di due affermazioni (in Francia ed Austria) con la Renault Mégane Trophy del team AKF Motorsport. Sono 28 i punti che l’equipaggio scandinavo formato da Marko Helistekangas e Fredrik Blomstedt, matematicamente vincitori della classifica Under 25 (una vittoria per loro sempre in Austria, con la Ginetta G50), pagano nei suoi confronti. Soltanto qualche flebile speranza ancora per Luca Magnoni (anche lui su una Ginetta G50), protagonista di un rendimento costante e due volte sul podio in occasione del più recente round di Misano, ed il bulgaro Pavel Lefterov, 17 anni, che ha fatto il suo ingresso nel campionato in Belgio con la Lotus Evora, centrando un doppio successo e replicando poi sul circuito intitolato a Marco Simoncelli. Giochi “apertissimi” infine nella classe ES, che vede davanti a tutti gli stessi Blomstedt-Helistekangas, seguiti a sole 14 lunghezze da Magnoni.

Ma al Mugello a fare da ago della bilancia potrebbero esserci anche le numerose “new entry”. Una di queste è Gianluca Carboni, campione 2012 dell’Endurance Iber Trophy Super GT e con esperienze in varie categorie, che disporrà anche lui di una Ginetta G50. Stessa vettura per l’inedito binomio composto da Andrea Marchesini, pilota storico della Fun Cup in cui ha militato per diverso tempo con i colori della Nova Race, e dallo scozzese Kieran Gallagher, abitualmente impegnato nel BTCC. Altra novità quella dell’equipaggio formato da Enrico Bettera (neo-campione della Coppa Italia) e Claudio Formenti, su una Seat Leon Cup Racer.

Attenzione anche a Luca Lorenzini e Stefano Stefanelli, che tornano a fare coppia sempre su una Ginetta G50. All’appello non mancheranno neppure gli esperti Gianpiero Cristoni, Roberto Gentili e Mark Speakerwas, tutti ancora su Ginetta.

Fitto il programma, con le prove libere (due sessioni di 45’) il venerdì e a seguire i due turni di prove ufficiali da un quarto d’ora ciascuno con il via alle ore 17.05 e alle 17.25. Sabato, alle ore 13, prenderà il via la prima delle due gare di 50’, mentre la seconda è in programma domenica alle 9.50. Gara 1 verrà trasmessa sempre sabato, in differita a partire dalle ore 21, su Sportitalia (canale 153 del digitale terrestre e 225 di Sky), che manderà in onda domenica, in differita alle 16.10, anche Gara 2.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Articolo di tipo Preview