Bortolotti alla 12 Ore di Dubai con una Lamborghini del team Grasser

Il team Grasser Racing ha ufficializzato che prenderà parte alla 12 Ore di Dubai con due Lamborghini Huracan GT3. In una di queste correrà Mirko Bortolotti, pilota ufficiale di Sant'Agata Bolognese.

Bortolotti alla 12 Ore di Dubai con una Lamborghini del team Grasser
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Adrian Amstutz, Andrea Caldarel
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Adrian Amstutz, Andrea Caldarel
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Adrian Amstutz, Jeroen Bleekemo
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Adrian Amstutz, Jeroen Bleekemo
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Marc Ineichen, Adrian Amstutz,
#963 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Rolf Ineichen, Marc Ineichen, Adrian Amstutz,
Carica lettore audio

Il team Grasser Racing si prepara alla 24 Ore di Daytona prendendo parte anche alla 24 Ore di Dubai, prevista dal 12 al 14 gennaio 2017. Il team austriaco ha deciso di schierare due Lamborghini Huracan GT per dare l'assalto alla vittoria della prestigiosa gara che si disputerà sul tracciato di Sakhir.

La prima Huracan schierata, contraddistinta dal numero 963, sarà affidata a un equipaggio veloce ed esperto, formato da Rolf Ineichen, Christian Engelhart, Ezequiel Perez Companc e dal nostro Mirko Bortolotti, pilota ufficiale Lamborghini.

Nela seconda vettura, la numero 964, vi saranno il fratello di Rolf Ineichen, ovvero Mark, ma anche da Adrian Amstutz e dalla giovane stella 18enne Rik Breukers. La 24 Ore di Dubai sarà anche il debutto assoluto di Rik come pilota ufficiale Lamborghini, dopo aver disputato nel 2016 la stagione da rookie nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa.

"Ci piace dare la possibilità a giovani piloti di poter correre e mostrare il proprio talento al di fuori del Super Trofeo", ha affermato Gottfried Grasser, team principal dell'omonima scuderia, che ha anche aggiunto: "Dobbiamo esaminare cosa sia meglio per il nostro programma 2017. E' già pieno di appuntamenti tra Blancpain GT, ADAC GT-Masters e altre sfide. Se riusciremo correremo anche in altre gare delle 24H Series".

condivisioni
commenti
Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”
Articolo precedente

Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”

Prossimo Articolo

In Cina sarà organizzata una "maratona" lunga 100 ore!

In Cina sarà organizzata una "maratona" lunga 100 ore!