Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
86 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
66 giorni

A Dubai la pole va alla Mercedes del Team Black Falcon

condivisioni
commenti
A Dubai la pole va alla Mercedes del Team Black Falcon
Di:
13 gen 2017, 09:28

Grazie ad un ottimo giro di Bleekemolen davanti a tutti ci sarà la Mercedes-AMG GT3 #2, seguita dalla Lamborghini del Grasser Racing Team e dalla Porsche della Herberth Motorsport.

#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
Jeroen Bleekemolen, Black Falcon
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Lukas, Marcin Jedlinski, Wolf Henzler, S
#5 Belgian Audi Club WRT Belgium Audi R8 LMS: Mohammed Bin Saud Al Saud, Mohammed Bin Faisal Al Saud
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#911 Herberth Motorsport Porsche 991 GT3 R: Daniel Allemann, Ralf Bohn, Robert Renauer, Alfred Renau
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen
#911 Herberth Motorsport Porsche 991 GT3 R: Daniel Allemann, Ralf Bohn, Robert Renauer, Alfred Renau
#34 Car Collection Motorsport Audi R8 LMS: Johannes Dr. Kirchhoff, Gustav Edelhoff, Max Edelhoff, Elmar Grimm, Ingo Vogler
#12 Manthey Racing Porsche 991 GT3 R: Otto Klohs, Sven Müller, Matteo Cairoli, Jochen Krumbach
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#2 Black Falcon Mercedes AMG GT3: Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Patrick Assenheimer, Manuel
#16 SPS automotive performance Mercedes AMG GT3: Valentin Pierburg, Tim Müller, Lance-David Arnold,
Bandiera codice 60

La pole position assoluta della 24h di Dubai, primo evento della 24h Series, va alla Mercedes-AMG GT3 #2 del team Black Falcon condotta da Jeroen Bleekemolen, Khaled Al Qubaisi, Patrick Assenheimer e Manuel Metzger

Il giro in 1'57"705 completato da Bleekemolen ha consentito al quartetto di precedere per soli 0"117 la Lamborghini Huracan #963 del GRT Grasser Racing Team di Mirko Bortolotti/Chrtistian Engelhart/Rik Breukers/Rolf Ineichen/Mark Ineichen, mentre la seconda fila vedrà scattare appaiate la Porsche 911 GT3 R della Herberth Motorsport (#911, Daniel Allemann/Ralf Bohn/Robert Renauer/Alfred Renauer/Brendon Hartley) e l'Audi R8 LMS della Optimum Motorsport (#14, Joe Osborne/Flick Haigh/Ryan Ratcliffe/Christopher Haase).

I primi 14 posti della griglia sono tutti appannaggio delle vetture di Classe A6-Pro, con quattro marchi diversi nelle posizioni di vertice. Oltre a Porsche, Lamborghini, Audi e Mercedes, fra le auto principali c'è anche la Renault RS01 della GP Extreme, con Grogor/Deletraz/Vergne/Pastorelli che terminano in 12a piazza.

La pole position della Classe A6-Am va alla Mercedes-AMG GT3 preparata dalla IDEC Sport e condotta da Patrice Lafargue/Paul Lafargue/Nicolas Minassian/Alban Varutti, che con il tempo di 2'02"268 realizzato da Paul Lafague si mette alle spalle la Audi #5 del Belgian Audi Club WRT affidata a Mohammed Bin Saud Al Saud/Mohammed Bin Faisal Al Saud/Marcel Fässler/Michael Vergers. Terzo crono per il Team V8 Racing e la Chevrolet Corvette C6-ZR1 #18 di Wolf Nathan/Rick Abresch/Luc Braams/Duncan Huisman/Alex Van't Hoff.

Ottimo 15° posto assoluto e pole position in Classe SPX per la Vortex #204 di Lionel Amrouche/Cyril Calmon/Olivier Gomez/Arnaud Gomez, che in categoria si mette alle spalle quella della COOL Racing by GPC Motorsport di Alexandre Coigny/Gino Forgione/David Iradj Alexander/Tom Dyer. La Dodge Viper preparata dalla Eurotrac by Bas Koeten Racing di Bert de Heus/Daniel de Jong/Ivo Breukers/Leon Rijnbeek è terza.

Passando alla categoria riservata alle Porsche 911 Cup, partenza al palo per la #63 della race:pro motorsport di Stanislav Minsky/Murad Sultanov/Klaus Bachler/Carlos Rivas/Mark Wallenwein grazie al tempo di 2'03"556, seguita da quella della MSG Motorsport (#92, Philipp Sager/Alex Autumn/Christopher Zöchling/Nico Rindlisbacher/Stephan Kuhs) e dall'auto della Black Falcon TMD Friction (#69, Burkhard Kaiser/Sören Spreng/Miguel Toril/Bandar Alesayi).

Fra le SP2 svetta il team Bovi Motorsport con la Brokernet Silversting (#207, Wolfgang Kaufmann/Kalman Bodis/Jaap van Lagen/Heino Bo Fredriksen), che ha fermato il cronometro sul 2'04"571 nelle mani di Van Lagen. Seconda la Vortex V8 - GC Automobile (#203, Günther Deutsch/Marco Deutsch/Mathieu Pontais/Kurt Thiel) e terza la Porsche 991 Cup targata Speed Lover di Guy Verheyen/Pierre-Yves Paque/Jean-Michel Gerome/Pieder Decurtins/Richard Verburg.

Colin White/Tom Hibbert/Mike Simpson/Brandon Gdovic regalano al Team CWS la pole in Classe SP3-GT4 con la loro Ginetta G55 GT4 e il tempo di 2'08"835 ottenuto nelle fasi iniziali della sessione di qualifica. Jann Mardenborough è invece secondo con la Nissan del GT Academy Team RJN che condivide con Ricardo Sanchez/Romain Sarazin/Johnny Guindi), mentre la Ginetta della Century Motorsport affidata a Nathan Freke/Alden Moffat/Jack Mitchell/Ben Green è terza.

Fra le TCR grande beffa per Sebastiaan Bleekemolen e la sua squadra, che a lugo aveva assaporato la partenza davanti a tutti in categoria, ma la cui SEAT Leon TCR (#100, S.Bleekemolen/Michael Bleekemolen/Dennis de Borst/Aart-Jan Ringelberg) è stata superata nel finale da quella di Mathias Beche/Wayne Shen/John Shen/Francis Tjia e messa in pista dalla Modena Motorsports, che con il tempo di 2'11"319 realizzato dallo svizzero Beche sarà in pole. Terza la nuovissima Audi RS 3 LMS della Cadspeed Racing (#108, James Kaye/Julian Griffin/Erik Holstein/Finlay Hutchinson), che debutta in questo weekend.

Fra le CUP1 svetta Oskar Sandberg con la BMW della Sorg Rennsport (#151, Stephan Epp/Christian Andreas Franz/Michael Hollerweger/Heiko Eichenberg/Oskar Sandberg), autore del tempo di 2'18"099 che gli ha consentito di avere la meglio sulle M235i della Bonk Motorsport (#146, Hermann Bock/Rainer Partl/Max Partl) e della Sorg Rennsport (#152, Ahmed Al Melaihi/Jesus Diez/José Manuel de los Milagros/George Richardson/Shawn Peh).

La 208 GTI del Team Altran Peugeot è prima in Classe A3 grazie al 2'16"141 di Gonzalo Martin de Andres/Yusif Bassil/Thierry Boyer/Loïc Dupont, seguita dalla vettura gemella #308 condotta da Guillaume Roman/Thierry Blaise/Kim Holmgaard/Michael Carlsen. Terzo tempo per la BMW della Cor Euser Racing, che manda in pista l'equipaggio fromato da Sam Allpass/Richard Verburg/Cor Euser/Klaus-Dieter Frommer/Michael Nielsen.

Infine la Classe A2, dove al comando c'è il Team Eva Solo/K-Rejser con la sua Peugeot RCZ #171 di Jacob Kristensen/Jan Engelbrecht/Thomas Sørensen/Jens Mølgaard/Henrik Sørensen. Secondo crono per il Team Cooksport e la Renault Clio #172 di Alex Sedgwick/Shayne Deegan/Oliver Cook/Jonathan Maybin/Josh Cook, mentre la Honda Integra CD5 della Lap57 Motorsport (#570, Junichi Unemoto/Kouich Okumura/Teruhiko Hamano/Peter Jürgen/Ashan Silva) conclude terza.

24 Ore di Dubai - Qualifiche

Prossimo Articolo
Cairoli correrà la 24 Ore di Dubai con una Porsche del team Manthey

Articolo precedente

Cairoli correrà la 24 Ore di Dubai con una Porsche del team Manthey

Prossimo Articolo

Kubica: "Cerco un programma 2017 per correre ad alto livello"

Kubica: "Cerco un programma 2017 per correre ad alto livello"
Carica commenti