6 Ore di Bathurst: Mostert e Morcom regalano la pole alla BMW

Il duo al volante della BMW 335i Turbo del Direct Plasterboard Outlet ha sfiorato il record di categoria, precedendo di due decimi Beric Lynton e Tim Leahey al volante della BMW 1M.

Chaz Mostert e Natan Morcon hanno conquistato la pole sul tracciato di Mount Panorama grazie ad un giro velocissimo realizzato in 2'26''879, soltanto due millesimi di secondo più lento del record di classe del tracciato, ma sufficiente per posizionare la BMW 335i Turbo davanti alla 1M di Beric LyntonTim Leahey per 228 millesimi.

Terzo crono per Garth WaldenBen Porter alla guida della Mercedes Benz A45 AMG, distaccati di 480 millesimi. Walden ha anche colpito il muro dopo aver realizzato il tempo, ma è riuscito a riportare la vettura ai box e non è prevista alcuna difficoltà per il via della gara.

Le prime quattro vetture sullo schieramento sono distanti soltanto mezzo secondo con la BMW 135i E82 di Ian Sherring che scatterà dalla quarta posizione, mentre il quinto tempo è stato realizzato dal team Massel Racing con Michael CaineGerry Murphy alla guida della Mitsubishi Lancer Evo X, distanti ben un secondo e otto decimi dal tempo della pole position.

Sesto crono per la Mitsubishi Lancer Evo IX di Dylan ThomasTerry Nightingale. Le vetture giapponesi hanno monopolizzato la settima, ottava e nona casella sullo schieramento con  David Wall e John Bowe autori del settimo tempo davanti a Rod Salmon ed Andrew RichmondWade ScottDuncan Handley.

La Top Ten si è conclusa con Tony Virag, Jeromy Gray e Warren Millet al volante della Holden VE-HSV GTS, distanti oltre tre secondi dalla pole.

Sorprendentemente non ha fatto parte della lotta per la pole la BMW del Roadchill Express. Con il copilota Barry Graham malato, il team ha chiamato come sostituto Paul Morris, ma la vettura ha sofferto di un guasto al motore nel corso delle libere.

Mentre la seconda sessione di qualifiche ha deciso, nel corso di 15 minuti intensi, l'ordine di partenza dei primi 20, la prima sessione di un'ora ha determinato la griglia di partenza delle rimanenti classi. Mark EddyFrancois Jouy, al volante della Renault Megane RS265, hanno conquistato la pole di classe C, mentre la Toyota GT86 di Leigh Burges, Gary BurgesGeoffrey Moran ha fatto segnare il miglior tempo in classe D. Infine, la Nissan Pulsar di Dimitrios Agathos e James Duckworth ha conquistato la pole in classe E "compact".

 

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Evento 6 Ore di Bathurst
Circuito Mount Panorama Circuit
Piloti Beric Lynton , Nathan Morcom , Chaz Mostert
Articolo di tipo Qualifiche