24h del Nurburgring: trionfa la Porsche-Manthey di Cairoli

La Porsche della Manthey Racing vince la più corta 24h del Nürburgring della storia, alla fine dei conti durata solamente 9h30' a causa dell'interruzione notturna per nebbia.

24h del Nurburgring: trionfa la Porsche-Manthey di Cairoli
Carica lettore audio

La 49a edizione dell'evento del Nordschleife va quindi alla #911 'Grello' condotta da Cairoli/Christensen/Estre per la 13a volta nel palmares della Casa tedesca, settima per il team dei fratelli Raeder.

Il secondo posto è invece della BMW M6 #98 di Rowe Racing (De Phillippi/Tomczyk/S. van der Linde/Wittmann), con il sudafricano che ha dato filo da torcere ad Estre, che però ha beneficiato di una migliore strategia.

In Manthey hanno infatti effettuato l'ultimo pit-stop un paio di giri dopo la Rowe, guadagnando 40" in totale, con Van der Linde che si è ritrovato a 15"9 alle spalle di Estre, il quale taglia il traguardo per primo con 8"8.

Poco prima, la Porsche #3 della Rutronik (Dumas/Andlauer/T. Müller/L. Vanthoor) e l'Audi #29 del Team Land (Mies/K. van der Linde/Rast/Vervisch) erano state le principali rivali della 911 "Grello", ma un incidente con Kelvin van der Linde protagonista ad 1h30' dal termine ha messo KO entrambe le auto.

Al terzo posto si classificano i ragazzi di GetSpeed con la Mercedes-AMG #7 (Götz/Juncadella/Marciello) nonostante una strategia diversa dagli altri. "Lello" ha raggiunto Sven Müller, al volante della Porsche #44 griffata Falken (Bachler/Ragginger/S. Müller/Picariello) superandola all'esterno della "Schwedenkreuz" quando mancavano 8' alla fine, col tedesco che poi si è fermato per tenere comodamente il podio.

Dietro di lui abbiamo l'Audi #2 di Car-Collection (Haase/N. Müller/Niederhauser/Winkelhock), la BMW #20 della Schubert (Krohn/Klingmann/Sims/Dusseldorp) e la Mercedes #8 della GetSpeed (Gounon/D. Müller/Schiller/Vaxiviere).

Dopo una interruzione di 14h30' per nebbia avvenuta alle 21;30 di sabato sera, alle ore 12;00 di oggi si è deciso di ricominciare e con 9h30' di corsa effettiva, la Porsche "Grello" chiude con 58 giri (1.471,924 km) completati, record (in negativo) minimo per la N24.

Classifica finale - Top10

Pos. No. Piloti Team/Auto Tempo/Distacco
1 911

Italy Matteo Cairoli

Denmark Michael Christensen

France Kevin Estre

Manthey Racing

Porsche 911 GT3 R

58 giri
2 98

United States Connor de Phillippi

Germany Martin Tomczyk

South Africa Sheldon van der Linde

Germany Marco Wittmann

ROWE Racing

BMW M6 GT3

+8.817s
3 7

Germany Maximilian Gotz

Spain Daniel Juncadella

Italy Raffaele Marciello

Mercedes-AMG Team GetSpeed

Mercedes-AMG GT3

+49.608s
4 44

Austria Klaus Bachler

Austria Martin Ragginger

Germany Sven Muller

Belgium Alessio Picariello

Falken Motorsports

Porsche 911 GT3 R

+53.100s
5 2

Germany Christopher Haase

Switzerland Nico Muller

Germany Markus Winkelhock

Audi Sport Team Car Collection

Audi R8 LMS

+53.266s
6 20

Finland Jesse Krohn

Germany Jens Klingmann

United Kingdom Alexander Sims

Netherlands Stef Dusseldorp

Schubert Motorsport

BMW M6 GT3

+54.301s
7 8

France Jules Gounon

Germany Fabian Schiller

France Matthieu Vaxiviere

Mercedes-AMG Team GetSpeed

Mercedes-AMG GT3

+55.223s
8 11

Germany Marco Seefried

Germany Christian Menzel

Germany Stefan Aust

Germany Philipp Neuffer

Huber Motorsport 

Porsche 911 GT3 R

+2m54.805s
9 33

Austria Klaus Bachler

Germany Dirk Werner

Austria Thomas Preining

Germany Lance-David Arnold

Falken Motorsports

Porsche 911 GT3 R

+3m13.741s
10 40

Germany Kenneth Heyer

Germany Thomas Jager

Netherlands Yelmer Buurmann

Austria Dominik Baumann

10Q Racing Team

Mercedes-AMG GT3

+1 Lap
condivisioni
commenti
La nebbia sospende la 24h del Nürburgring
Articolo precedente

La nebbia sospende la 24h del Nürburgring

Prossimo Articolo

Grande doppietta TCR per la Hyundai alla 24h del Nurburgring

Grande doppietta TCR per la Hyundai alla 24h del Nurburgring

Ferrari: Sainz prova la 412 P della parata di Daytona 1967

A Fiorano giornata storica per Carlos, che ha potuto salire a bordo della mitica Ferrari 412 P #26 che 55 anni fa con l'equipaggio del Team NART formato da Guichet-Rodriguez tagliò il traguardo terza affiancata alle altre due Rosse ufficiali.

Formula 1
14 ott 2022

Timo Glock lascia BMW a fine 2022: "Ogni fine è un nuovo inizio"

Dopo 10 anni con la Casa bavarese, il pilota tedesco dice addio al marchio e si prepara per nuove sfide. Gli ultimi impegni saranno a bordo della M4 di Ceccato Motors Racing nel GT Italiano.

GT
7 set 2022

René Rast sarà pilota ufficiale BMW dal 2023

Il pilota tedesco, fresco di divorzio da Audi Sport, torna alla Casa bavarese dove mosse i primi passi quasi 20 anni fa. Da definire i suoi impegni, tra i quali è facile che ci sia anche la guida della LMDh.

GT
22 ago 2022

Audi vince la 24h del Nurburgring con Phoenix Racing

Audi Sport festeggia il successo alla 24h del Nurburgring con la R8 LMS #15 messa a punto da Phoenix Racing per il quartetto formato da Kelvin van der Linde, Dries Vanthoor, Fred Vervisch e Robin Frijns.

Endurance
30 mag 2022

Mercedes-AMG con 17 piloti GT per la stagione 2022

La Casa della stella ha ufficializzato i nomi dei concorrenti che saliranno sulle AMG GT3 tra GTWC, DTM e GT Masters, con le novità Grenier ed Auer che si aggiungono al promosso Ellis e ad altri giovani che godranno del supporto.

GT
11 feb 2022

Ratel: "GT3 in pericolo: troppe concept car e marchi differenti"

Il Capo di SRO e ideatore del concetto per le corse GT lancia l'allarme: le Case stanno creando vetture da corsa senza basarsi più su un prodotto di serie e ci sono auto che provengono da mercati troppo distinti come prezzi e prestigio.

GT
10 feb 2022

Ferrari: la 296 GT3 in pista ad aprile, Hypercar in estate

A Maranello si lavora a testa bassa sulle nuove auto con cui il Cavallino Rampante gareggerà tra endurance e GT, con le prime prove che dovrebbero partire fra qualche mese, per poi arrivare pronti ad un 2023 che comunque non sarà affatto semplice, come spiega Antonello Coletta.

WEC
4 feb 2022

AF Corse apre una base a Miami per le sue Ferrari

La squadra di Amato Ferrari sbarca negli Stati Uniti, dove con la sua filiale potrà occuparsi delle vetture del Cavallino Rampante che corrono nelle serie GT, anche in vista dell'arrivo delle nuove 296 e Hypercar.

IMSA
3 feb 2022