12 Ore del Golfo: l'Aston Martin si prende la pole

Turner, Adam e Al Harthy partiranno davanti a tutti nella gara di domani. Accanto a loro la Mercedes SLS

La quinta edizione della 12 Ore del Golfo ha i suoi polemen. Si tratta di Darren Turner, Jonathan Adam e Ahmad Al Harthy, i quali hanno colto il miglior tempo assouto nel corso delle Qualifiche della celebre gara di durata al volante della loro Aston Martin V12 Vantage GT3 dell'Oman Racing Team.

L'equipaggio che scatterà dalla pole è riuscito a precedere la Mercedes SLS AMG GT3 grazie al crono di 2'09"688. I piloti del team Black Falcon, Abdulaziz Al Faisal, Hubert Haupt e Yelmer Buurman, hanno comunque centrato un ottimo risultato, anche se non sono riusciti a strappare la partenza al palo all'unica Aston Martin al via della competizione sul tracciato di Yas Marina.

Per il team Black Falcon sono state Qualifiche ottime, perché la seconda SLS scatterà dalla seconda fila grazie all'operato di Al Qubaisi/Bleekemolen/Engel. Questi dovranno condividerla con la prima Ferrari 458 Italia, quella affidata a Davide Rigon, Michael Bronisweski e Giacomo Piccini dal team Kessel Racing.

Nella classe Pro-AM la Ferrari si è presa la rivincita grazie alla 458 Italia del team AF Corse, affidata a Catellacci/Finney/Rizzoli. Ferrari può gioire anche per aver colto la pole position nella categoria Gentlemen grazie alla 458 di Capirossi/Caballero/De Bernardi (team Kessel Racing).

Nella categoria Cup è stata la Porsche 911 del team MRS GT Racing a siglare il miglior crono, grazie all'equipaggio formato da Maassen/Espenlaub/Putman. Da segnalare poi che solo due piloti sono riusciti ad abbattere il muro dei 2'09", ovvero Davide Rigon (Ferrari/Kessel) e Yelmer Buurman (Mercedes/Black Falcon). 

12 Ore del Golfo - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Evento 12 Ore del Golfo
Sub-evento Giovedì, prove libere
Circuito Yas Marina Circuit
Piloti Darren Turner , Jonathan Adam , Ahmad Al Harthy
Articolo di tipo Ultime notizie