Motore Toyota per il team Rebellion in LMP1

Motore Toyota per il team Rebellion in LMP1

Anche in questo caso si tratterebbe di un propulsore derivato dal SuperGT giapponese

Dopo il Nissan-Nismo by Zytek un altro nuovo motore giapponese potrebbe entrare il prossimo anno nella categoria Sport-Prototipi. Secondo voci attendibili, il top team Rebellion avrebbe raggiunto un accordo con la Toyota per utilizzare i V8 di 3.4 litri, aspirati, di questa Casa sulle sue Lola B10/60 Coupé attualmente equipaggiate con i Judd. Tale motore deriverebbe da quello della Lexus SC430 GT500 che corre nel SuperGT giapponese e sarebbe anche la base di quello utilizzato in Formula Nippon. Le parti non hanno confermato questa operazione, ma il fatto che si siano celate dietro un "no comment" è indicativo che qualcosa stia bollendo in pentola. Tanto che c'è chi assicura che la squadra svizzera abbia già ricevuto un motore della Casa giapponese. Dunque, dopo il recente ritiro dalla F.1, la Toyota potrebbe ora tornare a dedicare molto impegno alla categoria Sport-Prototipi, dalla quale era uscita a fine 1999 dopo tre partecipazioni con la splendida e supercompetitiva GT One alla 24 Ore di Le Mans.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale