Il ritorno della Pescarolo Sport

Il ritorno della Pescarolo Sport

Patron Henri ha trovato l'appoggio in un'importante azienda per riavviare le attività

Il team Pescarolo Sport ora è davvero pronto a rientrare in campo nel mondo delle corse, per riprendere l'attività nella categoria Sport Prototipi. La questione fondamentale, quella che doveva ancora essere risolta perché si potesse effettivamente concretizzare l'operazione di "ritorno in vita" della squadra del grande ex pilota francese, ha trovato soluzione nei giorni scorsi. Henri Pescarolo ha avuto conferma dell'appoggio economico da parte di una importante azienda: l'Autovision, che conta ben 950 centri di revisione auto in Francia, per i quali passano 3 milioni e 800mila veicoli all'anno. "Mi sono incontrato con Pascal Karras (amministratore delegato dell'Autovision, ndr) appena 10 giorni fa e ci siamo messi subito d'accordo su tutte le questioni principali - ha spiegato con grande soddisfazione Henri Pescarolo -, per cui ora sono davvero nella condizione di poter ripartire con il mio team". Da parte sua, Pascal Karras ha dichiarato: "Ciò che mi ha sempre affascinato di una leggenda del motorsport come Henri Pescarolo e del suo piccolo team è lo spirito da combattenti con cui hanno sempre lottato contro le grandi Case automobilistiche. Questo accordo mi darà così la possibilità di lanciare una nuova campagna di comunicazione in Francia per pubblicizzare l'attività dei nostri centri Autovision". Ora, insomma, Henri Pescarolo può davvero rimettere insieme la sua squadra e ripartire, dopo che un paio di anni fa, per questioni economiche legate alla crisi mondiale, aveva dovuto cederla a un altro imprenditore, restandone solo team manager. Poco dopo, questa era stata quindi rilevata dalla Sora Composites, che inizialmente aveva dichiarato intenzioni di grande rilancio, ma che invece ne aveva presto fatto cessare tutte le attività sportive fino a metterla in liquidazione nel maggio scorso. Il primo passo per la rinascita della Pescarolo Sport lo avevano effettuato a inizio ottobre gli imprenditori Hervé Poulain, Jacques Nicolet (proprietario dell'OAK Racing) e Joel Rivière (proprietario del Prestige Racing), quando avevano partecipato all'asta per la vendita della squadra, l'avevano rilevata per una cifra di 400mila euro e, con grande sorpresa ed emozione da parte di tutto l'ambiente delle competizioni, avevano compiuto un grande gesto, riconsegnandone le chiavi proprio a Henri Pescarolo. Ora è appunto andata in porto l'operazione decisiva, quella che puo' garantire alla squadra il sostegno economico per ripartire. E tornare a sfidare le grandi Case, cioè Audi e Peugeot, nella categoria Sport Prototipi. Per ora i programmi del rinato Pescarolo Sport sono ancora da definire, anche se è chiaro che saranno sempre nell'ambito della Le Mans Series e della 24 Ore di Le Mans. Intanto, comunque, ben tornato Henri!
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Articolo di tipo Ultime notizie