Il Panis Barthez Competition domina le qualifiche al Red Bull Ring

condivisioni
commenti
Il Panis Barthez Competition domina le qualifiche al Red Bull Ring
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
16 lug 2016, 12:11

In LMP2 Paul-Loup Chatin conquista la pole position per un soffia su Beche, mentre in LMP3 Simon Gachet è il più rapido. Ottima la prestazione fornita da Matteo Cairoli che ha conquistato la pole in GTE precedendo Andrea Bertolini.

#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#33 Eurasia Motorsport Oreca 05 - Nissan: Jun Jin Pu, Nick de Bruijn, Tristan Gommendy
#23 Panis Barthez Competition Ligier JS P2 Nissan: Fabien Barthez, Timothe Buret, Paul-Loup Chatin

E' stato un vero e proprio dominio del Panis Barthez Competition quello visto nella sessione di Qualifiche al Red Bull Ring per il terzo round dell'European Le Mans Series.

In LMP2 Paul-Loup Chatin ha ottenuto il miglior tempo con il crono di 1'20'700, precedendo la Oreca Nissan # 46 di Mathias Beche per appena 53 millesimi. 

La seconda fila si apre con il terzo crono fatto segnare da Harry Tincknell, autore del tempo di 1'20''826. Il pilota del G-Drive Racing è stato abile a precedere per 99 millesimi Tristan Gommendy, mentre Nicholas Lapierre prenderà il via dalla quinta posizione dopo un testacoda nel corso dell'ultimo tentativo.

Il Panis Barthez Competition ha ottenuto la pole position anche in classe LMP3 grazie al miglior crono realizzato da Simon Gachet in 1'26''126.

Gachet ha così preceduto il pilota del team United Autosports Wayne Boyd per 157 millesimi, mentre David Droux e Matthieu Lahaye prenderanno il via dalla terza e quarta casella dopo aver accusato un ritardo di due e quattro decimi dal crono di riferimento.

Matteo Cairoli continua a stupire ed ha conquistato la pole position nella categoria GTE grazie al crono di 1'27''652 ottenuto nel corso dell'ultimo giro veloce, ed ha così preceduto la Ferrari 458 Italia di Andrea Bertolini per 121 millesimi.

Le vetture di Maranello hanno ben figurato nel corso delle qualifiche ottenendo anche il terzo, quarto e quinto crono con Pier Guidi, Cioci e Griffin.

 

Prossimo articolo ELMS