Si chiude in bellezza il 2015 di Giorgio Roda

Si chiude in bellezza il 2015 di Giorgio Roda

Dopo tante gare difficili, ad Estoril è arrivata la vittoria in classe GTC insieme a Melnikov e Cioci

Una vittoria cercata e sfiorata sin dalla prima gara di Silverstone, ad aprile. Poi una serie di sfortune che hanno concesso solamente un podio nella gara di casa, ad Imola. Ma alla fine, sul circuito dell'Estoril, Giorgio Roda, assieme a Marco Cioci ed Ilya Melnikov, hanno messo in pista la gara perfetta, riuscendo a centrare la tanto agognata vittoria.

Una gara condotta alla perfezione dal comasco, assieme ai suoi compagni d'equipaggio e segnata da uno scroscio di pioggia che ha rimescolato tutte le carte in tavola. Dopo essere scattato bene al via, il giovane pilota della Ferrari 458 Italia di AF Corse, mentre era in testa in classe GTC, ha subito un contatto da parte di un prototipo che l'ha mandato in testacoda, relegandolo in ultima posizione.

Sembrava il nuovo "inizio della fine", ma la voglia di far bene era troppa e la rimonta che ne è conseguita è stata la riprova. Con la pista totalmente invasa dall'acqua, mentre gli altri equipaggi rientravano a cambiare gli pneumatici, il comasco è rimasto in pista e ha potuto così scalare posizioni su posizioni.

Due stint perfetti anche per Melnikov e Cioci che ha completato l'opera mettendo a segno il sorpasso che è valso la prima vittoria stagionale. Un weekend da incorniciare per un equipaggio che, senza gli stop incolpevoli, avrebbe sicuramente lottato per la vittoria finale come riconosciuto anche dai vincitori della serie: Lunardi, Dermont e Perera sulla BMW Z4 di TDS Racing.

Giorgio Roda: "Si è chiusa nel migliore dei modi una stagione difficile. Abbiamo fatto una gara fantastica sia in pista che ai box. Mentre pioveva e tutti rientravano, dal muretto mi dicevano di stare in pista. Ho guidato "sulle uova" per alcuni giri, ma è stata la scelta che ci ha concesso di vincere. Ancora una volta abbiamo dimostrato che, in pista, siamo sempre stati veloci. Peccato per le tante sfortune che non ci hanno concesso di far meglio. Ma questo è il motorsport, queste sono le gare e ora bisogna già pensare alle prossime sfide. Mi porto a casa un primo posto e tante convinzioni sui miglioramenti che ho fatto in questa stagione. Grazie a Marco e Ilya che mi hanno affiancato e a tutta la squadra di AF Corse che ha sempre lavorato per darci una macchina perfetta".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Evento Estoril
Circuito Circuito Estoril
Piloti Marco Cioci , Ilya Melnikov , Giorgio Roda
Articolo di tipo Commento