Jota penalizzata 45" al Ricard: campionato riaperto!

Albuquerque ha guidato 1'57" di troppo e la vittoria passa alla Greaves Motorsport che ora è solo a 1 punto

La tappa conclusiva di Estoril doveva essere solamente una passeggiata per la Jota Sport, ma la decisione dei commissari sportivi arrivata al termine della gara di Silverstone ha riaperto decisamente le sorti dell'European Le Mans Series 2015.

La Gibson-Nissan dell'equipaggio composto da Harry Tincknell, Simon Dolan e Filipe Albuquerque, che aveva tagliato il traguardo per primo, è stato penalizzato di 45" sul tempo di gara. Questo perché il portoghese è rimasto al volante più dei 90 minuti consentiti dal regolamento. Per la precisione il suo stint è durato 91'57", violando così l'articolo 80.2 del regolamento sportivo.

In questo modo la vittoria è passata nella mani della Gibson-Nissan della Greaves Motorsport, vettura schierata per Bjorn Wirdheim, Jon Lancaster e Gary Hirsch. Terzetto che quindi ora si ritrova decisamente rilanciato in campionato: il suo gap si è infatti ridotto da 18 ad una sola lunghezza.

Nella classifica odierna guadagna una posizione anche la BR01 della AF Corse (Aleshin/Shaitar/Ladygin), con la Jota che invece chiude al terzo posto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Filipe Albuquerque , Simon Dolan , Harry Tincknell
Team Jota Sport
Articolo di tipo Ultime notizie