Wirdheim, Hirsch e Lancaster conquistano l'ELMS!

Il trio del Greaves Motorsport grazie al secondo posto all'Estoril si laurea campione della serie

Bjorn Wirdheim, Gary Hirsch e Jon Lancaster sono i campioni dell'European Le Mans Series. Il trio del Greaves Motorsport ha conquistato il titolo grazie al secondo posto ottenuto al termine della 4 ore dell'Estoril.

L'equipaggio della Gibson-Nissan 015S ha dovuto affrontare l'ultimo appuntamento stagionale con un ritardo di due punti nei confronti del team Jota Sport grazie alla pole position fatta segnare in mattinata da Albuquerque, ed ha dovuto anche badare alla possibile rimonta in classifica del duo TDS Racing composto da Ludovic Badey e Pierre Thiriet.

Nelle prime fasi di gara, l'equipaggio del team Greaves ha dovuto lottare per risalire in classifica. Albuquerque ha infatti mantenuto comodamente il comando delle operazioni davanti a Badey, mentre Wirdheim è dovuto rimontare dalla decima posizione dopo che il secondo crono di Jon Lancaster è stato cancellato per non aver rispettato le bandiere gialle.

L'equipaggio del team Jota non è riuscito, tuttavia, a mantenere il comando della gara quando la pioggia è apparsa sul tracciato dopo un'ora.

Dolan, salito in auto e mantenuta la prima posizione, ha commesso un errore perdendo il controllo del retrotreno della propria vettura e finendo nella ghiaia. Grazie all'intervento dei commissari, la vettura è stata riposizionata sul tracciato con un giro di ritardo. Nel mentre, il comando delle operazioni è stato preso da Hirsch.

L'equipaggio del team Greaves è riuscito a non perdere la lucidità necessaria dopo uno stop and go inflitto ad Hirsch per aver sganciato in anticipo le cinture di sicurezza nel momento in cui ha consegnato la vettura a Lancaster

Il debutto di Nicholas Lapierre con il team TDS è stato eccellente. Grazie ad un superbo doppio stint in condizioni meteo complicate, con la pioggia che si presentava a tratti sul circuito, il francese ha conquistato la vittoria giungendo sul traguardo con un giro di vantaggio su Lancaster. L'equipaggio del team TDS ha svolto un lavoro eccellente, con il solo Badley autore di un lungo in curva 3, fortunatamente senza conseguenze.

Il terzo gradino del podio è stato conquistato da Mikhail Aleshin al volante della BR01, mentre alle sue spalle si è classificato Tincknell con la Gibson 015S - Nissan del team Jota. Con questo piazzamento Wirdheim, Hirsch e Lancaster sono riusciti a conquistare il titolo ELMS per soli due punti.

Il team Marc VDS ha conquistato il titolo nella classe GTE grazie ad uno stint impressionante di Andy Priaulx in condizioni meteo difficili. Il team JMW Motorsport sembrava avere ottime chanches di vittoria grazie ad una condotta di gara impeccabile di Rory Butcher, ma un problema di pressione al cambio quando Calado è salito in vettura ha impedito alla Ferrari di vincere in categoria.

In classe GTC il TDS Racing ha concluso il campionato in seconda posizione con l'equipaggio composto da Franck Perera, Dino Lunardi e Eric Dermont, mentre la vittoria di categoria è andata alla Ferrari dell'AF Corse di Marco Cioci, Giorgio Roda e Ilya Melnikov.

Infine, in classe LMP3, la vittoria è andata a Michael Simpson e Gaetan Paletou, mentre il titolo era già stato conquistato da Charlie Robertson e Chris Hoy.

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Bjorn Wirdheim , Jon Lancaster , Gary Hirsch
Articolo di tipo Gara