È la versione P100D della Tesla S quella scelta per le corse

Gli organizzatori dell’Electric GT Championship hanno reso noto di voler privilegiare il nuovo modello della Casa americana, capace di raggiungere le 60 miglia l’ora in 2”4 e 100 kWh di energia...

È la versione P100D della Tesla S quella scelta per le corse
Tesla Model S, Electric GT Championship
EDT Car V1.3, Tesla Model S, Electric GT Championship
Tesla Model S P85+
Tesla Model S P85+
Tesla Model S P85+
Tesla Model S P85+
Test Tesla Model S P85+
Test Tesla Model S P85+
Tesla Model S P85+
Carica lettore audio

L’Electric GT Championship, la prima serie al mondo riservata a vetture Gran Turismo completamente a emissioni zero, ha deciso di annunciare l'utilizzo del più recente modello di veicolo della gamma Tesla, siglato P100D, come propria vettura da gara nel corso del monomarca 2017.

Capace di raggiungere le 60 miglia orarie da fermo in appena 2”4, la Tesla Model S P100D è l’auto di produzione in grado di generare la maggiore accelerazione al mondo, collocandosi sullo stesso piano della Ferrari LaFerrari, pur essendo sostanzialmente una berlina familiare. 

Accelerazione, maneggevolezza e grip miglioreranno ulteriormente quando 500 kg di materiale vario per la preparazione “racing” saranno aggiunti al bolide statunitense: esso include nuovi pneumatici slick made-in Pirelli, ausili di sicurezza della OMP, sospensioni e freni, che saranno montati sulla P100D.

Il pacco batteria, originariamente da 85 kWh, è stato aggiornato sul nuovo modello di Tesla e portato a ben 100 chilowattora, migliorando la sua già impressionante autonomia.

Il design della V2.0, così come è stata ribattezzata la vettura da corsa della EGT, è adesso completo e la macchina a emissioni zero pronta a muoversi verso la cosiddetta “età della luce”, dal momento che “The Era of Light” è lo slogan notoriamente scelto dagli organizzatori. 

Il CEO dell’Electric GT Championship, Mark Gemmell, ha commentato: "Il design della Electric GT V2.0 è il modo più rapido per raggiungere la nostra 'età della luce', cui teniamo tanto sul piano della comunicazione. Sono molto felice di poter utilizzare in pista la Tesla Model S versione P100D, nella misura in cui, già di serie, è un mezzo incredibilmente veloce e innovativo. Questa settimana abbiamo aperto la fase di adesione per le squadre, per cui l’annuncio della nuova auto è certamente una notizia entusiasmante anche per tutti coloro che vorranno unirsi a noi...".

 

condivisioni
commenti
A.A.A. Team cercansi per l’Electric GT Championship 2017
Articolo precedente

A.A.A. Team cercansi per l’Electric GT Championship 2017

Prossimo Articolo

Bleekemolen e l'italiano Ceccon ultimi acquisti del GT elettrico

Bleekemolen e l'italiano Ceccon ultimi acquisti del GT elettrico