Schaeffler svilupperà l'auto per il DTM Electric

ITR ha dato in mano all'azienda tedesca il progetto per la macchina elettrica che si spera dal 2022 possa essere pronta per poi aprire un nuovo capitolo della serie negli anni successivi.

Schaeffler svilupperà l'auto per il DTM Electric

Schaeffler si occuperà dello sviluppo della macchina-prototipo che diventerà fra un paio d'anni la vettura del DTM Electric.

Dopo la presentazione di un primo modello avvenuta ad Hockenheim nel novembre scorso, l'azienda di Herzogenaurach impegnata in produzione di parti meccaniche e tecnologie per le auto e non solo, dal 2021 sarà sponsor principale del DTM assumendo anche un nuovo ruolo.

Il promoter del campionato tedesco, ITR, ha infatti dato in mano a Schaeffler il progetto legato al mezzo completamente elettrico che Gerhard Berger e soci si augurano di avere pronto per il 2022, in modo da creare un campionato DTM dedicato ad esso nel futuro.

Nell'ultimo round del 2020 abbiamo visto all'opera in pista un primissimo esemplare che ha reso l'idea di quello che ci può attendere negli anni a venire, con Sophia Flörsch, Hans-Joachim Stuck e Timo Scheider che si erano divertiti a percorrere alcuni giri al volante di questo bolide da oltre 1.000 CV.

"La collaborazione con il DTM è perfetta per noi - ha affermato Matthias Zink di Schaeffler AG - Da pionieri, vogliamo aprire la strada in una nuova sfida alla ricerca di nuovi confini cercando di fare la differenza. In Formula E i nostri innovativi motori sono vincenti già dal 2014 e nel frattempo vengono utilizzati anche per le auto di serie. La collaborazione è una prova dello spirito pionieristico e della forza innovativa, sottolineando la nostra ambizione come partner tecnologico per plasmare il progresso del mondo".

Marcel Mohaupt, AD di ITR per il DTM, ha aggiunto: "Schaeffler è sinonimo di qualità ingegneristica tedesca e di innovazioni eccezionali. Siamo orgogliosi di accogliere questa azienda forte e attiva a livello mondiale nella nostra famiglia. Questa collaborazione va ben oltre la classica sponsorizzazione. Il Gruppo Schaeffler, in quanto azienda tecnologica innovativa, è il partner ideale per lo sviluppo congiunto del DTM Electric completamente elettrico che farà parte della piattaforma DTM a partire dal 2023. I giri con il prototipo ad Hockenheim all'inizio di novembre hanno dato uno spettacolare assaggio di ciò che insieme diventeremo in futuro".

DTM Electric Car 2022

DTM Electric Car 2022
1/7

Foto di: Alexander Trienitz

Auto DTM Electric

Auto DTM Electric
2/7

Foto di: ITR eV

DTM Electric car 2022

DTM Electric car 2022
3/7

Foto di: Alexander Trienitz

DTM Electric car 2022

DTM Electric car 2022
4/7

Foto di: Alexander Trienitz

DTM Electric Car 2022

DTM Electric Car 2022
5/7

Foto di: Alexander Trienitz

Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07

Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07
6/7

Foto di: Audi Sport

DTM Elektic Car 2022

DTM Elektic Car 2022
7/7

Foto di: Alexander Trienitz

condivisioni
commenti
Berger: "Vorrei 20 GT3 in pista e la DTM elettrica nel 2022"

Articolo precedente

Berger: "Vorrei 20 GT3 in pista e la DTM elettrica nel 2022"

Prossimo Articolo

Il Team Rosberg raddoppia e correrà nel DTM 2021 e 2022

Il Team Rosberg raddoppia e correrà nel DTM 2021 e 2022
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie DTM
Autore Francesco Corghi