Paffett si prende la pole per Gara 1 e comanda il poker Mercedes a Zandvoort

condivisioni
commenti
Paffett si prende la pole per Gara 1 e comanda il poker Mercedes a Zandvoort
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
14 lug 2018, 10:16

Il leader del campionato piazza la zampata in qualifica e precede di 60 millesimi Wehrlein. Di Resta e Auer monopolizzano la seconda fila davanti a Glock e Wittmann.

Pascal Wehrlein, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Edoardo Mortara, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Timo Glock, BMW Team RMG, BMW M4 DTM
Edoardo Mortara, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM

I presupposti per vedere un dominio Mercedes in qualifica si erano visti sin dalle Libere e le aspettative sono state rispettate.

A centrare la pole è stato il leader del campionato, Gary Paffett. Il britannico, già terzo nelle Libere 1 e secondo nelle Libere 2, si è imposto fermando il cronometro sul tempo di 1'30''778 beffando per soli 60 millesimi un Pascal Wehrlein in grande spolvero sul tracciato di Zandvoort.

Le Mercedes hanno fatto la voce grossa in qualifica monopolizzando anche la seconda fila. Dalla terza casella scatterà Paul Di Resta, mentre dalla quarta prenderà il via un Lucas Auer bravo a migliorarsi nel finale sino a chiudere con un gap di 285 millesimi dalla pole.

La terza fila sarà invece interamente occupata dalle BMW di Timo Glock e Marco Wittmann. I due portacolori della casa di Monaco ha raddrizzato il risultato delle Libere 2 piazzandosi in una buona posizione di partenza e pagando rispettivamente un ritardo da Paffett di 4 e 5 decimi.

La prima qualifica del weekend ha fatto vedere anche un minimo riscatto da parte dei piloti Audi. Robin Frijns è stato il miglior esponente della casa dei quattro anelli centrando il settimo tempo davanti a Nico Muller, mentre il campione in carica, René Rast, ha ottenuto il nono crono accusando sei decimi di ritardo dalla pole e precedendo Augusto Farfus che ha così completato la top ten.

Qualifiche decisamente complicate quelle vissute da Edoardo Mortara. Il pilota della Mercedes dovrà scattare dall'ultima casella in Gara 1 e dovrà necessariamente adottare una strategia alternativa per non perdere terreno dai principali rivali in campionato.

Cla # Pilota Auto Tempo Gap km/h
1 2 United Kingdom Gary Paffett  Mercedes-AMG C63 DTM 1'30.778   170.803
2 94 Germany Pascal Wehrlein  Mercedes-AMG C63 DTM 1'30.838 0.060 170.690
3 3 United Kingdom Paul di Resta  Mercedes-AMG C63 DTM 1'30.980 0.202 170.424
4 22 Austria Lucas Auer  Mercedes-AMG C63 DTM 1'31.063 0.285 170.268
5 16 Germany Timo Glock  BMW M4 DTM 1'31.217 0.439 169.981
6 11 Germany Marco Wittmann  BMW M4 DTM 1'31.337 0.559 169.758
7 4 Netherlands Robin Frijns  Audi RS5 DTM 1'31.375 0.597 169.687
8 51 Switzerland Nico Müller  Audi RS5 DTM 1'31.424 0.646 169.596
9 33 Germany René Rast  Audi RS5 DTM 1'31.461 0.683 169.527
10 15 Brazil Augusto Farfus  BMW M4 DTM 1'31.469 0.691 169.513
11 99 Germany Mike Rockenfeller  Audi RS5 DTM 1'31.477 0.699 169.498
12 7 Canada Bruno Spengler  BMW M4 DTM 1'31.477 0.699 169.498
13 25 Austria Philipp Eng  BMW M4 DTM 1'31.482 0.704 169.489
14 23 Spain Daniel Juncadella  Mercedes-AMG C63 DTM 1'31.507 0.729 169.442
15 47 Sweden Joel Eriksson  BMW M4 DTM 1'31.526 0.748 169.407
16 28 France Loïc Duval  Audi RS5 DTM 1'31.623 0.845 169.228
17 53 United Kingdom Jamie Green  Audi RS5 DTM 1'31.761 0.983 168.973
18 48 Italy Edoardo Mortara  Mercedes-AMG C63 DTM 1'31.967 1.189 168.595
Prossimo articolo DTM
Gary Paffett domina Gara 1 a Zandvoort, Mercedes fa poker

Previous article

Gary Paffett domina Gara 1 a Zandvoort, Mercedes fa poker

Next article

Zandvoort, Libere 2: Mercedes ancora al top con Wehrlein e Paffett

Zandvoort, Libere 2: Mercedes ancora al top con Wehrlein e Paffett

Su questo articolo

Serie DTM
Evento Zandvoort
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Piloti Gary Paffett , Paul di Resta , Pascal Wehrlein
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Qualifiche