Misano, Libere 1: le Audi brillano nella notte con Green al comando, Zanardi migliora costantemente

condivisioni
commenti
Misano, Libere 1: le Audi brillano nella notte con Green al comando, Zanardi migliora costantemente
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
24 ago 2018, 20:26

Le RS 5 hanno dettato legge nei primi 30' di prove in notturna con il britannico a precedere Frijns, Rast, Duval e Müller, mentre Alex chiude ultimo ai primi giri sulla BMW modificata con cui è cresciuto parecchio nell'arco della sessione. Eriksson è sesto davanti alla Mercedes di Mortara, indietro Paffett.

Jamie Green è stato il più veloce nella prima sessione di Prove Libere del DTM a Misano, dove è andato in scena un dominio tutto di marca Audi.

Prima di parlare nel dettaglio di quanto avvenuto lungo i 4,226km del tracciato romagnolo, per l'occasione illuminato dai riflettori e dai fari delle vetture tedesche che corrono per la prima volta in notturna, è bene soffermarsi sul capitolo Alex Zanardi.

Il 51enne di Castel Maggiore è sceso per la prima volta in pista al volante della BMW M4 DTM preparata dal Team RMR e modificata secondo le sue esigenze, dato che in questo evento l'emiliano non corre con le protesi alle gambe, ma con i comandi interamente gestiti tramite le mani.

Ebbene, al primo confronto con i suoi avversari, certamente più quotati ed esperti non solo della serie, ma anche del mezzo che dispongono, Zanardi ha chiuso ultimo a 2"681 dal miglior crono segnato da Green, con costante crescita nell'arco dei 30' di prove; un buon debutto per il pluricampione paralimpico, invitato da BMW e naturalmente con il solo obiettivo di divertirsi in una sfida totalmente inedita per lui.

Tornando alla classifica dei tempi, Green ha svettato piazzando la Audi RS 5 DTM del Team Rosberg in cima firmando il crono di riferimento in 1'29"407, beffando nei minuti finali per 0"027 Robin Frijns, a lungo in testa con l'Audi del Team Abt Sportsline.

Come detto sopra, le vetture dei Quattro Cerchi hanno dettato legge visto che René Rast (Team Rosberg), Loïc Duval (Team Phoenix) e Nico Müller (Team Abt Sportsline) sono tutti in Top5, mentre l'unico a fermarsi più distante dalla vetta è Mike Rockenfeller con la seconda RS 5 DTM del Team Phoenix, dodicesimo.

In sesta piazza abbiamo Joel Eriksson, il più rapido delle BMW M4 DTM. Lo svedese del Team RBM si è tenuto dietro le prime due Mercedes-AMG C63 DTM del Team HWA condotte da Edoardo Mortara e Lucas Auer.

A completare la Top10 troviamo Marco Wittmann sulla BMW M4 DTM del Team RMG e Paul Di Resta con la propria Mercedes, mentre Philipp Eng chiude undicesimo dietro allo scozzese con la BMW M4 DTM del Team RMR.

Detto di Rockenfeller dietro all'austriaco, seguono in tredicesima e quattordicesima posizione le BMW di Bruno Spengler (Team RBM) e Tom Glock (Team RMR), mentre il leader del campionato Gary Paffett non va oltre il quindicesimo riferimento al volante della sua Mercedes con cui è davanti ai compagni di squadra Pascal Wehrlein e Daniel Juncadella.

Infine la classifica è completata dalle BMW di Augusto Farfus (Team RMG) e Zanardi, divise da 1"306 a favore del brasiliano.

Cla # Pilota Auto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 53 United Kingdom Jamie Green Audi RS5 DTM 18 1'29.407     170.161
2 4 Netherlands Robin Frijns Audi RS5 DTM 16 1'29.434 0.027 0.027 170.109
3 33 Germany René Rast Audi RS5 DTM 21 1'29.654 0.247 0.220 169.692
4 28 France Loïc Duval Audi RS5 DTM 22 1'29.726 0.319 0.072 169.556
5 51 Switzerland Nico Müller Audi RS5 DTM 22 1'29.866 0.459 0.140 169.292
6 47 Sweden Joel Eriksson BMW M4 DTM 20 1'29.983 0.576 0.117 169.071
7 48 Italy Edoardo Mortara Mercedes-AMG C63 DTM 19 1'29.997 0.590 0.014 169.045
8 22 Austria Lucas Auer Mercedes-AMG C63 DTM 19 1'30.137 0.730 0.140 168.783
9 11 Germany Marco Wittmann BMW M4 DTM 19 1'30.201 0.794 0.064 168.663
10 3 United Kingdom Paul di Resta Mercedes-AMG C63 DTM 20 1'30.219 0.812 0.018 168.629
11 25 Austria Philipp Eng BMW M4 DTM 17 1'30.300 0.893 0.081 168.478
12 99 Germany Mike Rockenfeller Audi RS5 DTM 19 1'30.315 0.908 0.015 168.450
13 7 Canada Bruno Spengler BMW M4 DTM 19 1'30.380 0.973 0.065 168.329
14 16 Germany Timo Glock BMW M4 DTM 19 1'30.384 0.977 0.004 168.321
15 2 United Kingdom Gary Paffett Mercedes-AMG C63 DTM 20 1'30.465 1.058 0.081 168.171
16 94 Germany Pascal Wehrlein Mercedes-AMG C63 DTM 20 1'30.548 1.141 0.083 168.016
17 23 Spain Daniel Juncadella Mercedes-AMG C63 DTM 19 1'30.629 1.222 0.081 167.866
18 15 Brazil Augusto Farfus BMW M4 DTM 19 1'30.782 1.375 0.153 167.583
19 12 Alessandro Zanardi BMW M4 DTM 18 1'32.088 2.681 1.306 165.207

 

Prossimo articolo DTM
Video: Alex Zanardi descrive la BMW M4 DTM con cui correrà a Misano

Articolo precedente

Video: Alex Zanardi descrive la BMW M4 DTM con cui correrà a Misano

Prossimo Articolo

Misano, Libere 2: poker Mercedes sotto la pioggia, Zanardi avvicina i rivali

Misano, Libere 2: poker Mercedes sotto la pioggia, Zanardi avvicina i rivali
Carica commenti