Loïc Duval conquista a sorpresa la pole position di Gara 2, la pioggia beffa Zanardi

condivisioni
commenti
Loïc Duval conquista a sorpresa la pole position di Gara 2, la pioggia beffa Zanardi
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
26 ago 2018, 18:42

Il francese si porta davanti a tutti con l'Audi precedendo le Mercedes di Mortara e Juncadella (che sbatte), mentre Rockenfeller e Rast sono in Top5 davanti a Wittmann, Müller, Paffett, Glock e Di Resta. Alex è ultimo dopo le belle cose delle FP3, ma abbassa ancora i suoi tempi.

Colpaccio di Loïc Duval nella seconda Qualifica del DTM a Misano, dove la forte pioggia che ha cominciato a scendere prima dell'ora di cena ha scombinato ulteriormente le carte in tavola. Il pilota del Team Phoenix si è portato a casa la pole position di Gara 2 a sorpresa fermando il cronometro sull'1'45"766 al volante della propria Audi RS 5 DTM lungo i 4,226km del tracciato romagnolo inondato d'acqua.

Il francese ha preceduto per 0"320 Edoardo Mortara, il più rapido delle Mercedes-AMG C63 DTM del Team HWA, mentre in terza piazza troviamo il suo compagno di squadra Daniel Juncadella attardato però di oltre 7 decimi. Lo spagnolo ha commesso un erroraccio in uscita dal "Carro" proprio all'ultimo tentativo finendo rovinosamente contro le barriere, dunque i suoi meccanici dovranno lavorare sodo per rimettere a posto la C63 #23 in tempo per la partenza.

In Top5 abbiamo anche le Audi RS 5 DTM di Mike Rockenfeller (Team Phoenix) e del Campione in carica René Rast, i quali precedono la BMW M4 DTM del Team RMG con sopra Marco Wittmann. Nico Müller scatterà dalla settima casella a bordo della Audi RS 5 DTM del Team ABT Sportsline, seguito dal leader del campionato Gary Paffett, rimasto indietro senza riuscire a sfruttare al meglio gli pneumatici nuovi montati nel finale sulla propria Mercedes. L'inglese può comunque sorridere a metà, dato che il suo diretto rivale e collega di team, Paul Di Resta, è solamente decimo in griglia, preceduto anche dalla BMW M4 DTM di Timo Glock (Team RMR).

Undicesimo posto per la Mercedes di Pascal Wehrlein, seguita da Joel Eriksson sulla BMW M4 DTM del Team RBM e da Lucas Auer con l'ultima delle Mercedes presenti.

Completano le ultime tre file della griglia di partenza la BMW di Augusto Farfus (Team RMG), l'Audi di Robin Frijns (Team ABT Sportsline), Philipp Eng (BMW Team RMR), Jamie Green (Audi Sport Team Roberg), Bruno Spengler (BMW Team RMG) e il mitico Alex Zanardi con la BMW M4 DTM modificata per lui dal Team RMR. Per il pilota di Castel Maggiore l'acquazzone è stata una brutta beffa dopo che nelle FP3 sull'asciutto aveva realizzato il quinto tempo. Stavolta il 51enne pluricampione paralimpico non è andato oltre l'ultimo posto, ma se non altro ha abbassato ancora i propri tempi nelle stesse condizioni in cui aveva lottato ieri sera.

Gara 2 scatterà alle ore 22;30

Cla # Pilota Auto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 28 France Loïc Duval Audi RS5 DTM 11 1'45.766     143.842
2 48 Italy Edoardo Mortara Mercedes-AMG C63 DTM 10 1'46.086 0.320 0.320 143.408
3 23 Spain Daniel Juncadella Mercedes-AMG C63 DTM 9 1'46.496 0.730 0.410 142.856
4 99 Germany Mike Rockenfeller Audi RS5 DTM 11 1'46.545 0.779 0.049 142.790
5 33 Germany René Rast Audi RS5 DTM 11 1'46.635 0.869 0.090 142.669
6 11 Germany Marco Wittmann BMW M4 DTM 11 1'46.688 0.922 0.053 142.598
7 51 Switzerland Nico Müller Audi RS5 DTM 12 1'46.762 0.996 0.074 142.500
8 2 United Kingdom Gary Paffett Mercedes-AMG C63 DTM 11 1'46.774 1.008 0.012 142.484
9 16 Germany Timo Glock BMW M4 DTM 11 1'46.801 1.035 0.027 142.448
10 3 United Kingdom Paul di Resta Mercedes-AMG C63 DTM 11 1'46.926 1.160 0.125 142.281
11 94 Germany Pascal Wehrlein Mercedes-AMG C63 DTM 11 1'47.103 1.337 0.177 142.046
12 47 Sweden Joel Eriksson BMW M4 DTM 11 1'47.302 1.536 0.199 141.783
13 22 Austria Lucas Auer Mercedes-AMG C63 DTM 11 1'47.313 1.547 0.011 141.768
14 15 Brazil Augusto Farfus BMW M4 DTM 11 1'47.442 1.676 0.129 141.598
15 4 Netherlands Robin Frijns Audi RS5 DTM 11 1'47.802 2.036 0.360 141.125
16 25 Austria Philipp Eng BMW M4 DTM 11 1'47.886 2.120 0.084 141.015
17 53 United Kingdom Jamie Green Audi RS5 DTM 11 1'48.266 2.500 0.380 140.520
18 7 Canada Bruno Spengler BMW M4 DTM 11 1'48.315 2.549 0.049 140.457
19 12 Alessandro Zanardi BMW M4 DTM 10 1'50.207 4.441 1.892 138.045
Prossimo articolo DTM
Misano, Libere 3: svetta Rast, grande quinto tempo per Zanardi!

Articolo precedente

Misano, Libere 3: svetta Rast, grande quinto tempo per Zanardi!

Prossimo Articolo

La pioggia benedice il primo trionfo di Eriksson in Gara 2 a Misano, strepitoso 5° posto per Zanardi!

La pioggia benedice il primo trionfo di Eriksson in Gara 2 a Misano, strepitoso 5° posto per Zanardi!
Carica commenti