Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
DTM Nürburgring

Lamborghini: al Nürburgring arriva il 150° successo nel GT3

Nel weekend del DTM svoltosi in Germania si registra il doppio trionfo delle Huracán GT3 EVO2 con Mirko Bortolotti e Maximilian Paul.

Mirko Bortolotti, SSR Performance Lamborghini Huracán EVO GT3

Otto anni, tre mesi e 27 giorni dopo aver conquistato il primo successo della propria avventura in classe GT3 a Monza, Lamborghini ha raggiunto un traguardo importante, conquistando la 150esima vittoria in GT3 sul tracciato del Nürburgring, sede del quarto appuntamento stagionale del DTM (acronimo di Deutsche Tourenwagen Masters).

La casa di Sant’Agata Bolognese ha infatti dominato la prima delle due corse in programma sul circuito tedesco grazie ad una prova magistrale del proprio pilota ufficiale Mirko Bortolotti, schierato dal team SSR Performance.

Dopo aver firmato la pole position nel Q1, Bortolotti ha guidato la corsa dall’inizio alla bandiera a scacchi. Nemmeno uno scroscio di pioggia a metà gara ha messo a repentaglio la seconda affermazione stagionale di Lamborghini nella serie, che segue quella messa a segno da Frank Perera nella manche inaugurale di Oschersleben.

Un successo arrivato nel decimo anniversario di Squadra Corse, che va ad arricchire l’impressionante palmares di Lamborghini nei più prestigiosi campionati GT internazionali.

Maximilian Paul, Grasser Racing Team Lamborghini Huracán EVO GT3

Maximilian Paul, Grasser Racing Team Lamborghini Huracán EVO GT3

Photo by: Alexander Trienitz

Tra le vittorie più celebri delle Huracán, ricordiamo dopo il primo successo di Monza nell’allora Blancpain Endurance Series 2015, le tre affermazioni consecutive nella classe GTD alla 24 ore di Daytona nel 2018, 2019 e 2020.

Nel 2019 Lamborghini si impose anche alla 12 ore di Sebring, firmando una clamorosa doppietta nelle due competizioni di durata più prestigiose sul suolo americano.

Lamborghini ha poi ribadito il proprio successo anche in gara 2, grazie ad una prova magistrate di Maximilian Paul. Al via su asfalto umido il pilota tedesco è subito riuscito a balzare dalla 13esima alla settima posizione. Quando la pioggia ha iniziato a cadere sul circuito del Nürburgring, la rimonta del Lamborghini Young Professional Driver è stata implacabile.

Paul ha superato in rapida successione tutti i propri avversari, piegando infine la resistenza del leader Lucas Auer a 10 minuti dal termine della corsa per prendersi di forza la propria prima affermazione nella serie.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Audi conferma: addio al programma ufficiale GT3 dal 2024
Prossimo Articolo Calendari 2024: IMSA pesta i piedi a WEC e GTWC, che scelte fare?

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia