Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

La BMW sceglie la linea verde: Sheldon Van Der Linde correrà con la M4 nel 2019

condivisioni
commenti
La BMW sceglie la linea verde: Sheldon Van Der Linde correrà con la M4 nel 2019
Di:
17 gen 2019, 15:06

Il giovane sudafricano ha battuto la concorrenza per l'unico sedile rimasto disponibile nei team della squadra bavarese e comincerà la sua nuova avventura molto motivato dopo le esperienze nel GT.

La BMW si gioca la carta di un giovane di grande promesse: Sheldon Van Der Linde guiderà la M4 del Team RBM nella stagione 2019, guadagnandosi così la promozione dopo aver preso parte ai rookie test invernali.

Il 19enne sarà il primo sudafricano a correre nella serie grazie alla Casa di Monaco dopo aver fatto esperienza con le vetture GT in ADAC GT Masters, 24h di Daytona, Nurburgring e Spa-Francorchamps (conclusa a podio), e TCR Series.

Van Der Linde è stato scelto come sostituto di Augusto Farfus (che sarà impegnato nel FIA WTCR con Hyundai) battendo la concorrenza di Nicky Catsburg (anche lui passato al WTCR), Nick Yelloly e Mikkel Jensen, che erano stati in azione nelle prove di Jerez a dicembre.

“Venendo dal GT3, il primo impatto con il DTM è stato un bel salto per me - ha ammesso Sheldon - Nei test mi sono divertito moltissimo, facendo un confronto con le auto alle quali ero abituato, qui il carico aerodinamico è incredibile. E' stato bellissimo provare la BMW e diventare un loro pilota DTM è un sogno che si avvera, oltre che un bel balzo nella mia carriera. BMW aveva un solo sedile disponibile e quindi c'era pressione".

Van der Linde si unisce ai suoi compagni di marchio Philipp Eng, Joel Eriksson, Timo Glock, Bruno Spengler e Marco Wittmann con i quali comincerà la nuova avventura nei test collettivi del Lausitzring, in programma il weekend del 15-18 aprile.

Prossimo Articolo
Il DTM aggiunge il "push-to-pass" per aumentare i sorpassi

Articolo precedente

Il DTM aggiunge il "push-to-pass" per aumentare i sorpassi

Prossimo Articolo

Paul Di Resta è il primo pilota Aston Martin per il DTM 2019

Paul Di Resta è il primo pilota Aston Martin per il DTM 2019
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie DTM
Piloti Sheldon Van Der Linde
Team BMW Team RBM Acquista adesso
Autore Francesco Corghi