Gary Paffett in pole guida il poker Mercedes a Mosca

Il pilota della Mercedes trova il feeling con il tracciato che è andato via via asciugandosi e conquista una pole d'autorità. Alle sue spalle scatteranno Wickens, Di Resta e Gotz. Ottima qualifica d'esordio per Rosenqvist, nono, mentre Mortara è...

Dopo aver affrontato la seconda sessione di Libere su asfalto umido, la sessione di qualifiche per Gara 1 si è svolta su un tracciato andato via via asciugandosi. Di questo continuo miglioramento ne ha approfittato Gary Paffett, autore della pole grazie ad un giro realizzato in 1'41''443.

Il britannico, unico a scendere sotto il muro del minuto e quarantadue, ha fatto segnare i migliori parziali sul finale di sessione rifilando ben 6 decimi al compagno di marca Robert Wickens. Le vetture Mercedes sono apparse subito a proprio agio con il tracciato russo, prova ne sia la conquista non solo della prima fila, ma anche della seconda grazie a Paul Di Resta e Maximilian Gotz, rispettivamente in ritardo dalla pole di 687 e 721 millesimi.

Pesanti i distacchi dalla quinta posizione in giù. Mattias Ekstrom ha regalato alla Audi il miglior piazzamento grazie al quinto crono, ma ha pagato un ritardo da Paffett di un secondo, mentre la prima BMW in classifica, quella condotta da Maxime Martin, prenderà il via dalla sesta casella con un gap di 1''063 dalla Mercedes del britannico.

Audi e Bmw occupano anche la quarta fila con Timo Scheider e Timo Glock, uniti non solo dal nome di battesimo ma anche dal tempo identico al millesimo. L'aver ottenuto il riferimento per primo garantirà a Scheider di scattare dalla settima casella.

Le Mercedes tornano ad affacciarsi grazie a Felix Rosenqvist, positivo all'esordio. Lo svedese, chiamato a sostituire Esteban Ocon andato in Manor, ha pagato un gap di 1''2 dal crono di Paffett, ma ha garantito al team ART una qualifica positiva che col francese si era vista raramente. 

Chiude la top ten Jamie Green, autore del tempo di 1'42''870, mentre Edoardo Mortara, dopo aver ottenuto il settimo crono sia nella prima che nella seconda sessione di Libere, ha fatto segnare la dodicesima prestazione non riuscendo a scendere sotto il muro del minuto e qurantatre secondi e sarà così costretto ad una gara in rimonta.

Pos.#DriverCarTimeGap
1 2  Gary Paffett Mercedes-AMG C63 DTM 1'41.443  
2 6  Robert Wickens Mercedes-AMG C63 DTM 1'42.048 0.605
3 3  Paul di Resta Mercedes-AMG C63 DTM 1'42.130 0.687
4 84  Maximilian Götz Mercedes-AMG C63 DTM 1'42.164 0.721
5 5  Mattias Ekström Audi RS5 DTM 1'42.450 1.007
6 36  Maxime Martin BMW M4 DTM 1'42.506 1.063
7 10  Timo Scheider Audi RS5 DTM 1'42.631 1.188
8 16  Timo Glock BMW M4 DTM 1'42.631 1.188
9 88  Felix Rosenqvist Mercedes-AMG C63 DTM 1'42.647 1.204
10 53  Jamie Green Audi RS5 DTM 1'42.870 1.427
11 27  Adrien Tambay Audi RS5 DTM 1'43.015 1.572
12 48  Edoardo Mortara Audi RS5 DTM 1'43.024 1.581
13 7  Bruno Spengler BMW M4 DTM 1'43.076 1.633
14 18  Augusto Farfus BMW M4 DTM 1'43.140 1.697
15 13  Antonio Felix da Costa BMW M4 DTM 1'43.472 2.029
16 17  Miguel Molina Audi RS5 DTM 1'43.500 2.057
17 51  Nico Müller Audi RS5 DTM 1'43.521 2.078
18 22  Lucas Auer Mercedes-AMG C63 DTM 1'43.660 2.217
19 100  Martin Tomczyk BMW M4 DTM 1'43.830 2.387
20 11  Marco Wittmann BMW M4 DTM 1'43.856 2.413
21 31  Tom Blomqvist BMW M4 DTM 1'43.881 2.438
22 12  Daniel Juncadella Mercedes-AMG C63 DTM 1'43.985 2.542
23 99  Mike Rockenfeller Audi RS5 DTM 1'44.488 3.045
24 8  Christian Vietoris Mercedes-AMG C63 DTM 1'44.800 3.357
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Evento Mosca
Circuito Moscow Raceway
Piloti Gary Paffett , Paul di Resta , Robert Wickens
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Qualifiche