Gary Paffett il più rapido nelle Libere 2 a Zandvoort

Continua l'ottimo feeling della Mercedes con il tracciato olandese. Paffet è stato il più rapido ed ha preceduto Wittmann e Juncadella. Soffre ancora Mortara che fa segnare il ventesimo crono.

E' Gary Paffett il più veloce nella seconda sessione di prove Libere sul tracciato olandese di Zandvoort. Il pilota britannico, quinto al termine della giornata di ieri, ha ottenuto il miglior tempo grazie al crono di di 1'31''497, precedendo la BMW di Wittmann per 180 millesimi.

Terzo crono per la seconda Mercedes presente in classifica affidata a Dani Juncadella con il tempo di 1'31''820, mentre Mattias Ekstrom è il miglior pilota Audi e paga un ritardo da Paffett di 3 decimi.

Maximilian Gotz regala alla Mercedes il quinto tempo accusando un gap dal compagno di marca di 369 millesimi, mentre alle sue spalle hanno concluso la seconda sessione le BMW di Blomqvist e Glock autori rispettivamente del crono di 1'31''937 ed 1'31''995.

Non riesce a scendere sotto il muro del minuto e trentadue secondi Nico Muller che deve così accontentarsi dell'ottavo crono precedendo Vietoris e Di Resta.

Soffre ancora Edoardo Mortara. Il pilota del team ABT, dopo aver chiuso in penultima posizione la prima sessione di Libere, ha fatto segnare il ventesimo tempo nella giornata odierna patendo ancora il feeling con il tracciato.

Da segnalare infine la interruzione con bandiera rossa dovuta all'uscita di pista di Ocon rimasto fermo nella ghiaia con la sua Mercedes.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Evento Zandvoort
Circuito Zandvoort
Piloti Gary Paffett , Marco Wittmann , Daniel Juncadella
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Prove libere