Ullrich bandito dalla pitlane, squalifica per Scheider

La DSMB punisce anche l'Audi per la vicenda del Red Bull Ring: persi 62 punti nel costruttori e multa di 200.000 euro

La DMSB, ovvero la Federazione Tedesca, ha espresso oggi il suo giudizio sulla spinosa vicenda dell'incidente avvenuto tre settimane fa durante la seconda gara del DTM al Red Bull Ring, nel quale Timo Scheider ha spinto fuori pista le due Mercedes di Pascal Wehrlein e Robert Wickens, il tutto mentre dal muretto il grande boss Audi, Wolfgang Ullrich, urlava: "Spingilo fuori".

La Casa di Ingolstadt ha provato in tutti i modi a giustificare la cosa, dicendo che normalmente la radio di Ullrich non è aperta per le comunicazioni con i piloti, ma la Federazione ha deciso di usare la mano abbastanza pesante con entrambi i protagonisti di questa vicenda.

La stagione DTM di Ullrich si può ritenere praticamente conclusa, visto che gli è stato proibito l'accesso alla pitlane fino al termine della stagione e che non potrà neppure ascoltare le comunicazioni radio della squadra. Scheider invece se l'è "cavata" con una gara di squalifica: il veterano tedesco, dunque, non potrà entrare nell'abitacolo della sua RS5 del Team Phoenix questo weekend al Moscow Raceway.

A pagare però sarà anche proprio l'Audi, perché le verranno decurtati ben 62 punti nella classifica costruttori (quelli conquistati nella gara in questione), inoltre sarà costretta a pagare una multa di 200.000 euro. Fondi che la DMSB ha deciso di utilizzare per supportare dei giovani talenti e promuovere iniziative legate alla sicurezza.

Va detto poi che è stata omologata la classifica finale della seconda gara del weekend austriaco, che contemplava già la squalifica di Scheider, che era transitato sotto alla bandiera a scacchi in sesta posizione. Tutto questo ha portato quindi al sorpasso nella classifica costruttori da parte della Mercedes nei confronti dell'Audi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Timo Scheider
Articolo di tipo Ultime notizie