Timo Glock domina Gara 1 ad Oschersleben

Poker BMW con Glock, Spengler, Felix Da Costa e Farfus nei primi 4. Mortara costretto al ritiro

Sabato perfetto per Timo Glock e per la BMW. Il pilota del team MTEK, dopo aver conquistato la pole position, si è ripetuto in Gara 1 ottenendo una vittoria d'autorità e consentendo alla BMW di ottenere un prestigioso poker sul tracciato di Oschersleben grazie al secondo posto di Bruno Spengler, al terzo di Antonio Felix Da Costa ed al quarto di Augusto Farfus.

Allo spegnersi dei semafori Glock è partito benissimo dalla pole, mentre alle sue spalle si assisteva ad un contatto innescato da Mike Rockenfeller e Robert Wickens. La Mercedes di Wickens colpiva sia la vettura di Vietoris che quella di Green riempiendo la prima curva di detriti e costringendo la direzione gara a chiamare in causa la Safety Car.

Dopo 10 minuti di neutralizzazione la gara riprendeva per essere neutralizzata immediatamente a seguito della perdita del cofano anteriore della vettura di Wickens e dei numerosi detriti sparsi lungo il tracciato.

Al secondo restart Glock è riuscito a mantenere il comando delle operazioni, seguito da Bruno Spengler. Il compagno di team di Glock è riuscito inizialmente a mantere il distacco entro il secondo per poi acconentarsi di portare a casa un buon piazzamento.

Terzo gradino del podio per Antonio Felix Da Costa. Il portoghese ha completato il podio tutto BMW grazie ad una gara accorta e non ha mai dovuto guardarsi troppo alle spalle dal compagno di marca Augusto Farfus, quarto al termine.

Il brasiliano si è reso protagonista nelle fasi iniziali di una lotta accesa con Pascal Wehrlein. Il pilota Mercedes ha cercato in ogni modo di superare la BMW di Farfus, ma a metà gara ha iniziato ad accusare problemi alla sua vettura che gli hanno impedito di poter spingere sino in fondo.

Dopo aver consultato il team via radio, chiedendo se fosse il caso di ritirarsi, Wehrlein ha mantenuto il sangue freddo ed è riuscire a contenere un arrembante Marco Wittmann, sesto, interrompendo il trenino BMW e conquistando punti preziosi in ottica campionato, dato anche il quattordicesimo posto finale del leader della classifica Ekstrom.

La parata BMW è proseguita con il settimo posto di Tom Blomqvist e l'ottavo di Tomczyk, che hanno quindi confermato l'ottimo stato di forma delle vetture della casa di Monaco di Baviera sul tracciato di Oschersleben.

Hanno chiuso la Top Ten l'Audi di Miguel Molina, nono, e la Mercedes di Daniel Juncadella, decimo.

Sfortunato Edoardo Mortara. Il pilota del team Abt si trovava, sino a pochi giri dal termine, in decima posizione. Purtroppo un problema tecnico, dovuto presumibilmente ad una toccata con un avversario, ha dapprima condizionato seriamente le prestazioni della vettura per poi costringere Mortara ad un mesto ritiro.

 

DTM - Oschersleben - Gara 1

DTM - Oschersleben - Classifica Piloti

DTM - Oschersleben - Classifica Team

DTM - Oschersleben - Classifica Costruttori

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Evento Oschersleben
Circuito Oschersleben
Piloti Bruno Spengler , Timo Glock , António Félix Da Costa
Articolo di tipo Gara