GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

Nico Müller sorprende tutti nel trionfo di Gara 2 a Misano, Dovizioso è 15°

condivisioni
commenti
Nico Müller sorprende tutti nel trionfo di Gara 2 a Misano, Dovizioso è 15°
Di:
9 giu 2019, 12:48

Lo svizzero centra il successo con l'Audi davanti ad Eng e allo sfortunato Rast, con Frijns e Fittipaldi in Top5. Duval sbaglia e viene punito, fuori Wittmann, bella lotta fra Aberdein ed Eriksson, disastrose le Aston Martin. Il ducatista sfiora i punti, poi va in testacoda.

Vittoria a sorpresa di Nico Müller in Gara 2 del DTM a Misano, dove ancora una volta le Audi hanno praticamente dominato in lungo e in largo, ma anche con qualche rammarico.

Se per il portacolori del Team Abt Sportsline si è trattata di una corsa molto positiva che lo ha visto scattare bene dalla seconda fila e balzare al comando con la sua RS 5 prima della girandola dei pit-stop, chi mastica amarissimo sono René Rast e Loic Duval.

Il poleman era scattato malissimo scivolando terzo superato da Robin Frijns e Müller, ma una volta tornato davanti con due grandi sorpassi (giro 9) è incappato in una foratura che lo ha costretto a rallentare e rientrare ai box del Team Rosberg anzitempo, con Müller bravo a scavalcare Frijns ed approfittare della leadership per controllare la situazione.

Duval invece ha fatto la frittata toccando sul posteriore l'Audi di Frijns al 12° passaggio spedendo l'olandese in testacoda; inutile dire che al transalpino del Team Phoenix è stato comminato il Drive Through che lo fa scivolare undicesimo e fuori dai punti.

Nel corso del primo giro ha dovuto alzare bandiera bianca anche lo sfortunato Marco Wittmann, salito dal sesto al terzo posto fino alla "Quercia", dove si è ritrovato all'esterno affiancato dalle Audi di Rast e Jonathan Aberdein (partenza pessima); il sudafricano ha toccato René, che a sua volta è finto contro alla BMW M4 del pilota del Team RMG piegandogli il braccetto dello sterzo è facendolo parcheggiando a bordo pista (con conseguente "vaffa" mandato all'incolpevole rivale al giro successivo).

Müller è stato bravissimo a spingere e allungare nel momento dei cambi gomme, concludendo con un vantaggio solido sulla BMW M4 di un ottimo Philipp Eng (Team RMR), risalito dalla nona piazza, e con Rast a completare il podio prendendo i punti che gli consentono di restare in vetta alla classifica di campionato.

Quarto Frijns in volata sulla Audi RS 5 di Pietro Fittipaldi (Team WRT), seguiti Joel Eriksson (Team RBM) ed Aberdein (Team WRT) che hanno dato spettacolo con le rispettive BMW ed Audi.

Completano la zona punti le BMW M4 di Bruno Spengler (Team RMG) e Sheldon Van Der Linde (Team RBM), e l'Audi RS 5 di Mike Rockenfeller (Team Phoenix).

Andrea Dovizioso termina questa sua bella esperienza nel DTM con un 15° posto che non gli rende merito per quanto mostrato. Il forlivese era partito bene guadagnandosi la Top10, a metà gara ha mantenuto un buon passo fino a quando una accelerazione troppo brusca in uscita dal "Carro" non lo ha mandato in testacoda. Alla fine il ducatista è riuscito a ripartire portando al traguardo la Audi RS 5 del Team WRT e buoni miglioramenti nell'arco di un weekend pieno di novità per lui.

Altro round da dimenticare per le Aston Martin Vantage della R-Motorsport, tutte fuori dai punti con Ferdinand Hasburg, Daniel Juncadella e Jake Dennis, ai quali non è servito neppure ritardare il pit-stop per piazzarsi decentemente, mentre Paul Di Resta si è ritirato per un problema tecnico.

Prossimo Articolo
Rast beffa Frijns di 0"070 nella bagarre Audi per la pole position di Gara 2 a Misano, Dovizioso 14°

Articolo precedente

Rast beffa Frijns di 0"070 nella bagarre Audi per la pole position di Gara 2 a Misano, Dovizioso 14°

Prossimo Articolo

Fotogallery: l'avventura nel DTM di Andrea Dovizioso a Misano

Fotogallery: l'avventura nel DTM di Andrea Dovizioso a Misano
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie DTM
Evento Misano
Sotto-evento Gara 2
Location Misano Adriatico
Piloti René Rast , Philipp Eng , Nico Müller
Team Audi Sport Team ABT , Audi Sport Team Rosberg
Autore Francesco Corghi