DTM | La tappa italiana del 2022 sarà ad Imola

La serie tedesca anche l'anno prossimo sarà di scena nel nostro paese e come quarto round della stagione ha scelto l'Enzo e Dino Ferrari sulle rive del Santerno il 17-19 giugno.

DTM | La tappa italiana del 2022 sarà ad Imola

L'Autodromo di Imola avrà anche il DTM nella stagione 2022.

Come anticipato all'inizio di settembre, la serie tedesca anche il prossimo anno sarà di scena in Italia.

Monza aveva ospitato infatti il primo round del 2021 e il promoter ITR aveva affermato che le trattative per una replica nel Bel Paese erano in fase di conclusione.

Oggi è arrivata l'ufficialità che sarà il circuito "Enzo e Dino Ferrari" sulle rive del Santerno ad accogliere il DTM nel fine settimana del 17-19 giugno, come quarto round della serie.

Una novità assoluta per il tracciato, che nell'arco del weekend avrà anche attività correlate con le serie di supporto, ovvero DTM Trophy - per le auto GT4 - e DTM Classic per le macchine del passato.

Leggi anche:

“Dopo gli annunci della Formula 1 e della European Le Mans Series, ecco un altro prestigioso campionato che ha scelto Imola per il suo round italiano - commenta il Direttore dell'Autodromo, Pietro Benvenuti - Il DTM è senza dubbio una delle serie più importanti a livello europeo, sia per i piloti che vi corrono sia per le prestazioni delle vetture, che da quest’anno sono GT3".

"Sono convinto che gli appassionati non perderanno l’occasione di essere presenti a questa novità per l’Autodromo di Imola, un campionato che in questi anni ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano nel panorama degli eventi sportivi a quattro ruote”.

Frederic Elsner, Direttore Eventi e Operazioni DTM per ITR, ha aggiunto: “Il tracciato di Imola ha una storia impressionante ed è conosciuto come un circuito impegnativo e veloce. Si inserisce perfettamente nel nostro calendario ed è un’altra pista che richiede il massimo dai nostri piloti e team".

"Inoltre, DTM ha uno stretto legame con l’Italia, in particolare grazie alla partecipazione di piloti e team italiani. Attendiamo con impazienza la prima uscita su questo famoso tracciato".

condivisioni
commenti
Berger: "I fatti del Norisring hanno danneggiato il DTM"
Articolo precedente

Berger: "I fatti del Norisring hanno danneggiato il DTM"

Prossimo Articolo

DTM 2021 | Chi è senza peccato scagli la prima pietra

DTM 2021 | Chi è senza peccato scagli la prima pietra
Carica commenti