DTM, Kubica: "Il livello è altissimo, faccio un salto nel buio"

condivisioni
commenti
DTM, Kubica: "Il livello è altissimo, faccio un salto nel buio"
Di:

Quasi 2000km percorsi nei 541 giri messi insieme ai test del Nürburgring, dove il polacco è cresciuto tanto con la BMW della ART, sapendo che i margini di miglioramento sono ancora elevati, pur con tante difficoltà.

Robert Kubica ha ufficialmente debuttato nel DTM prendendo parte ai quattro giorni di test ufficiali che i protagonisti della serie turismo tedesca hanno affrontato da lunedì a giovedì al Nürburgring.

Dopo le prime prove in quel di Jerez De La Frontera effettuate prima di natale, il polacco ha iniziato a lavorare con la sua nuova squadra, la ART Grand Prix, sulla BMW M4 che in veste privata si troverà a guidare in questa sua nuova avventura.

Sono stati praticamente 2.000 i km percorsi dal ragazzo di Cracovia, mettendo insieme 541 giri e una marea di dati e informazioni che gli torneranno molto utili per fare esperienza.

"Il primo giorno è servito per tornare in pista dopo il lockdown e rivivere certe emozioni speciali - ha detto Kubica - Sarà la mia prima stagione nel DTM e ho tanto da imparare, sia sulle procedure da adottare col team, che con la macchina. Sono stati momenti difficili per tutti ed è bello poter tornare al volante. Tutti si sono preoccupati del prossimo e questo è molto bello, la salute viene prima di ogni cosa. Io qui sono nuovo e c'è ancora parecchio da apprendere per migliorare".

Il 35enne è stato anche uno dei più "sgobboni" in questa settimana di prove, sfruttando il fatto che ai team privati era concesso utilizzare solo due macchine. La WRT, per dire, ne ha tre, per cui ha dovuto alternare i suoi piloti, mentre in ART c'è solo la BMW di Robert, che quindi ha avuto carta bianca per girare quanto voleva, saggiando tutte le condizioni.

"La Formula 1 è la massima categoria che c'è su pista, il WRC per quanto riguarda i rally. Ho preso parte ad entrambi, il DTM è un'altra competizione di questo genere, per cui lo considero una grande sfida per me. Il weekend è serrato, non ci sono tantissime occasioni per girare, dunque anche meno per imparare. L'esperienza gioca un ruolo importante e in questi test ne ho fatta".

“Quando per anni corri in una serie così particolare ed unica come la Formula 1 e poi passi ad un'altra come il DTM, ci sono tantissime differenze. E con tutti questi piloti forti capite quali siano le difficoltà. Per anni ho corso con monoposto, per cui è un mondo diversissimo".

Alla fine il miglior crono di Kubica è stato 1'19"493, contro l'1'18"911 di Ferdinand Habsburg ottenuto mercoledì con l'Audi RS 5 del Team WRT. Le vetture dei Quattro Anelli sono risultate le più rapide in generale, con la miglior BMW a chiudere quinta grazie a Sheldon Van Der Linde in 1'19"070, quindi sotto il mezzo secondo di vantaggio sul pilota ART, che guarda in modo positivo il prosieguo.

“Ovviamente ci sono i fattori di fortuna o sfortuna che dipendono da tantissime cose, come la macchina, l'annata, le situazioni e via dicendo. Ma qui il livello è altissimo e ci sono cose molto particolari da saper fare. Prendiamo la procedura di partenza; l'ultima volta che ho usato la frizione sui pedali è stata 17 anni fa! Lo stile di guida richiesto è diverso e anche lo sforzo fisico, ma su quello non sono preoccupato perché nell'abitacolo si fatica meno che su una monoposto".

“In sostanza, non è che parti da zero. Correre in tante categorie diverse ti dà l'opportunità di imparare tantissime cose che una ad una possono tornare utili. Così uno può sapere cosa serve per guidare una macchina in un certo modo o in un altro; credo sia la cosa migliore per un pilota. Il DTM è un misto, ha le caratteristiche di una GT e l'aerodinamica di una monoposto".

La stagione partirà solamente il primo weekend di agosto a Spa-Francorchamps e Kubica non vuole fare pronostici, sapendo che all'inizio servirà pazienza, per poi provare a dire la propria.

"Debbo essere realistico su quest'anno, mi trovo in un campionato di altissimo livello e con piloti molto forti; io arrivo e non conosco praticamente nulla, non ho esperienza in condizioni di gara e francamente lo vedo un po' come un salto nel vuoto".

Scorrimento
Lista

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
1/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
2/13

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
3/13

Foto di: ITR eV

Le macchine di Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM, Lucas Auer, BMW Team RMG, BMW M4 DTM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Audi RS 5 DTM, Fabio Scherer, Audi Sport Team WRT, Audi RS 5 DTM

Le macchine di Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM, Lucas Auer, BMW Team RMG, BMW M4 DTM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Audi RS 5 DTM, Fabio Scherer, Audi Sport Team WRT, Audi RS 5 DTM
4/13

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
5/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
6/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
7/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
8/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
9/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART

Robert Kubica, Orlen Team ART
10/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART

Robert Kubica, Orlen Team ART
11/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
12/13

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
13/13

Foto di: BMW AG

DTM, Test Nurburgring, Day 4: Rast e Audi chiudono al comando

Articolo precedente

DTM, Test Nurburgring, Day 4: Rast e Audi chiudono al comando

Prossimo Articolo

DTM, Test: Audi solida al Nurburgring, se ne andrà a testa alta?

DTM, Test: Audi solida al Nurburgring, se ne andrà a testa alta?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie DTM
Evento Test ufficiali al Nürburgring
Location Nürburgring
Piloti Robert Kubica
Team ART Grand Prix
Autore Francesco Corghi