Di Resta e Juncadella multati di 3000€ per aver... bevuto in parco chiuso!

condivisioni
commenti
Di Resta e Juncadella multati di 3000€ per aver... bevuto in parco chiuso!
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
21 mag 2018, 08:28

I commissari sportivi del DTM al Lausitzring hanno punito i piloti Mercedes per una mossa che poteva "alterare" i valori del peso, nonostante il grande caldo e la fatica post-gara.

Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA
Daniel Juncadella, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Daniel Juncadella, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM

Bere un sorso d'acqua può costare caro. Molto caro. Soprattutto se lo fai quando non è permesso, nonostante il caldo e la fatica. Questo è ciò che hanno subito sulla propria pelle (anzi, portafoglio)  Daniel Juncadella e Paul Di Resta al termine di Gara 2 del DTM andata in scena ieri al Lausitzring.

I piloti Mercedes si sono visti recapitare dai Commissari Sportivi una multa di ben 3.000€ (!) per essersi appunto dissetati appena scesi dalle rispettive AMG C63, senza però aver prima effettuato il riscontro del peso dall'addetto del Parco Chiuso.

Questo perché, secondo regolamento, i concorrenti non possono risultare sotto il peso minimo consentito terminata una gara; bere, quindi, può alterare i valori. Anche quando ci sono temperature alte, che naturalmente con casco e tuta nell'abitacolo aumentano a dismisura.

Per quanto fiscale possa essere stata la decisione, c'è da dire che Di Resta e Juncadella si saranno rammaricati di non aver tracannato birra, vino o qualcos'altro di più gustoso per incorrere in una simile multa...

Prossimo articolo DTM

Su questo articolo

Serie DTM
Piloti Paul di Resta, Daniel Juncadella
Team HWA AG
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie