Daniel Juncadella più forte di tutti, trionfo in Gara 1 a Brands Hatch

condivisioni
commenti
Daniel Juncadella più forte di tutti, trionfo in Gara 1 a Brands Hatch
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
11 ago 2018, 13:44

Nonostante una partenza a rilento, il pilota della Mercedes ha riconquistato il primo posto con un bel sorpasso su Farfus, secondo davanti ad Auer e Rast. Bene Eng in Top5, qualche punto per Mortara e Wittmann, male Di Resta.

Daniel Juncadella ha centrato la sua prima vittoria nel DTM in Gara 1 a Brands Hatch, ma non senza dover sudare visto che lo spagnolo non ha sfruttato al meglio la partenza dalla pole position conquistata nelle qualifiche del mattino.

Il pilota del Team HWA si era visto passare al via dalla Audi RS 5 DTM di René Rast (Team Rosberg) e dalla Mercedes-AMG C63 DTM del suo compagno di squadra Lucas Auer, per cui ha dovuto puntare sulla fermata ai box effettuata più tardi rispetto al Campione in carica (al pit-stop nel giro 1) per rimetterselo alle spalle.

Juncadella ha cambiato le gomme della propria C63 al giro 7 continuando a spingere forte una volta tornato in pista; la tattica gli ha permesso di saltare davanti anche ad Auer di forza alla "Graham Hill Bend" e da qui il leader ha cominciato a spingere fortissimo continuando a guadagnare costantemente sulla BMW M4 DTM di un ottimo Augusto Farfus, che grazie ad una prestazione da incorniciare regala al Team RMG un bel podio saltando davanti proprio al due Auer-Rast, che nel frattempo si è ritrovato a battagliare con un agguerrito Philipp Eng. Il ragazzo del Team RBM ha cominciato a pressare la coppia, poi la sua BMW M4 DTM ha iniziato a perdere terreno

Settimo ed ottavo posto per le Mercedes di Pascal Wehrlein ed Edoardo Mortara, non brillantissimi e con il tedesco che era stato anche in testa senza però approfittare della sosta ritardata per poter risalire la china.

Completano la zona punti la BMW M4 DTM di Marco Wittmann (Team RMG) e l'Audi RS 5 DTM del Team Phoenix affidata Mike Rockenfeller, autore di un sorpassone unico da applausi sui compagni di marchio Robin Frijns (Team Abt SportsLine) e Jamie Green (Team Rosberg) lungo il rettilineo che porta alla curva "Hawtorn".

Timo Glock ha invece sofferto molto la mancanza di un passo competitivo della BMW M4 DTM del Team RMG, terminando solamente tredicesimo e davanti a quella del Team RMB condotta da Joel Eriksson. Chiudono la classifica l'Audi del Team Abt Sportsline di Nico Müller, la Mercedes di Paul Di Resta e la BMW di Bruno Spengler (Team RBM).

Gara finita già al secondo giro per Loïc Duval, finito contro le barriere alla curva "Druids" al secondo giro: il pilota del Team Phoenix aveva appena sostituito le gomme sulla sua Audi RS 5 DTM, ma rientrando in pista si è ritrovato in lotta con Frijns, che attaccandolo all'interno lo ha costretto ad una frenata ritardata. Il francese non ha potuto evitare il 'dritto' per via della bassa temperatura degli pneumatici freschi e piombando sul muretto di gomme ha pure costretto i commissari ad imporre ai piloti la Slow Zone nel primo settore in attesa che la vettura venisse rimossa.

Cla   # Pilota Auto Giri Tempo Gap Distacco Pits Punti
1   23 Spain Daniel Juncadella Mercedes-AMG C63 DTM 41 57'15.601     1 25
2   15 Brazil Augusto Farfus BMW M4 DTM 41 57'23.497 7.896 7.896 1 18
3   22 Austria Lucas Auer Mercedes-AMG C63 DTM 41 57'25.641 10.040 2.144 1 15
4   33 Germany René Rast Audi RS5 DTM 41 57'30.324 14.723 4.683 1 12
5   25 Austria Philipp Eng BMW M4 DTM 41 57'39.147 23.546 8.823 1 10
6   2 United Kingdom Gary Paffett Mercedes-AMG C63 DTM 41 57'39.534 23.933 0.387 1 8
7   94 Germany Pascal Wehrlein Mercedes-AMG C63 DTM 41 57'40.827 25.226 1.293 1 6
8   48 Italy Edoardo Mortara Mercedes-AMG C63 DTM 41 57'43.129 27.528 2.302 1 4
9   11 Germany Marco Wittmann BMW M4 DTM 41 57'47.240 31.639 4.111 1 2
10   99 Germany Mike Rockenfeller Audi RS5 DTM 41 57'49.006 33.405 1.766 1 1
11   53 United Kingdom Jamie Green Audi RS5 DTM 41 57'51.423 35.822 2.417 1  
12   4 Netherlands Robin Frijns Audi RS5 DTM 41 57'53.024 37.423 1.601 1  
13   16 Germany Timo Glock BMW M4 DTM 41 57'57.208 41.607 4.184 1  
14   47 Sweden Joel Eriksson BMW M4 DTM 41 57'58.339 42.738 1.131 1  
15   51 Switzerland Nico Müller Audi RS5 DTM 41 57'59.077 43.476 0.738 1  
16   3 United Kingdom Paul di Resta Mercedes-AMG C63 DTM 41 58'01.950 46.349 2.873 1  
17   7 Canada Bruno Spengler BMW M4 DTM 40 56'48.062 1 Lap 1 Lap 1  
18 dnf 28 France Loïc Duval Audi RS5 DTM 1 1'58.713 40 Laps 39 Laps 1  
Prossimo articolo DTM
Juncadella conquista la pole position per Gara 1 di Brands Hatch

Articolo precedente

Juncadella conquista la pole position per Gara 1 di Brands Hatch

Prossimo Articolo

Loïc Duval chiude in vetta le Libere 3 di Brands Hatch

Loïc Duval chiude in vetta le Libere 3 di Brands Hatch
Carica commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Evento Brands Hatch
Location Brands Hatch GP Circuit
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Gara