X-Raid va alla caccia della vittoria alla Dakar 2019 con i nuovi piloti: ingaggiati Sainz, Peterhansel e Despres!

condivisioni
commenti
X-Raid va alla caccia della vittoria alla Dakar 2019 con i nuovi piloti: ingaggiati Sainz, Peterhansel e Despres!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
02 ott 2018, 08:51

Sforzo notevole del team tedesco che ha messo sotto contratto 3 dei 4 piloti che sino a quest'anno hanno corso e vinto per Peugeot Sport. I tre correranno alla Dakar 2019 al volante dei buggy MINI John Cooper Works.

La Dakar 2019 presenterà numerose novità dal punto di vista del percorso, ma non solo. Questa mattina il team X-Raid, uno dei favoriti alla vittoria finale della prossima edizione del Rally Raid più celebre al mondo, ha annunciato la propria rinnovata line up piloti.

I tre nomi che comporranno gli equipaggi del team tedesco che schiera le MINI John Cooper Works buggy sono di primo livello e provengono tutti dalla trionfale esperienza in Peugeot Sport.

Stiamo parlando di Carlos Sainz - vincitore dell'ultima edizione della Dakar - il pluri vincitore della Dakar Stéphane Peterhansel e Cyril Despres.

Una scelta, quella del team X-Raid, che non lascia spazio all'immaginazione: l'obiettivo nel 2019 sarà portare a casa finalmente la vittoria finale nella categoria Auto, sfruttando inoltre la decisiva assenza di Peugeot dopo il ritiro dalla serie avvenuto al termine della Dakar di quest'anno.

Leggi anche:

L'ingaggio di Sainz e Peterhansel ha un'enorme valenza dal punto di vista sportivo e mediatico. Lo spagnolo ha vinto la Dakar nel 2010 e nel 2018 (vincendo per altro 2 titoli iridati WRC nel 1990 e nel 1992).

"Per me questa è una nuova sfida", ha dichiarato Sainz. "Sono ottimista, crediamo di poter riuscire nel nostro intento. Siamo ben preparati. Mi piace molto sviluppare le nuove vetture e possiamo farlo nel migliore dei modi, sarà davvero eccitante, anche perché MINI ha fatto davvero un bel passo avanti".

Stéphane Peterhansel è semplicemente "Mister Dakar", avendo trionfato in ben 13 edizioni (5 volte in moto e le restanti in auto). Per lui si tratta di un ritorno, avendo già vinto 2 edizioni della Dakar con il team tedesco.

"Ho già vinto 2 volte la Dakar con X-Raid e ho ricordi bellissimi. Sono davvero felice di tornare nel team, anche perché con me avrò Carlos e Cyril. La MINI è molto divertente e facile da guidare. Abbiamo già fatto numerosi cambiamenti sul telaio e siamo riusciti a rendere più leggera la vettura. Questo ci ha permesso di fare un grosso passo avanti".

In X-Raid approda, come detto, anche Despres, che sarà il pilota più giovane della squadra. Il francese ha comunque già vinto ben 5 volte la Dakar in moto e corre con le macchine dal 2015, vincendo in due occasioni il Silk Way Rally nel 2016 e nel 2017. Il suo nuovo copilota sarà Jean-Paul Cottret.

"Avrò una nuova macchina, un nuovo team e un nuovo navigatore, ma la stessa passione e la medesima motivazione. Non vedo l'ora di portare in gara il buggy della MINI. E' una macchina molto divertente da pilotare e devo dire di essere un pilota da buggy. Il team sta facendo un lavoro incredibile".

Prossimo articolo Dakar
Carlos Sainz ha scelto il Buggy due ruote motrici della X Raid per la Dakar 2019

Articolo precedente

Carlos Sainz ha scelto il Buggy due ruote motrici della X Raid per la Dakar 2019

Prossimo Articolo

Fotogallery: la presentazione del team MINI X-Raid per la Dakar 2019

Fotogallery: la presentazione del team MINI X-Raid per la Dakar 2019
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Presentazione MINI X-Raid
Sotto-evento Presentazione
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie