Rally del Marocco: Sainz ko, Al-Attiyah nuovo leader

Rally del Marocco: Sainz ko, Al-Attiyah nuovo leader

Il pilota della Peugeot si è fermato poco dopo il CP1. Ora quello della Mini ha 16' su Al-Rajhi, vincitore di tappa

La quarta tappa rischia di essere decisiva per le sorti del Rally del Marocco. Carlos Sainz e la sua Peugeot 2008 DKR16 sono stati infatti costretti ad alzare bandiera bianca, spianando la strada verso un'agevole leadership alla Mini di Nasser Al-Attiyah.

Il pilota spagnolo era partito molto bene anche nel tratto cronometrato odierno, presentandosi al CP1, posizionato dopo 75 km, con un margine di circa quattro minuti nei confronti del rivale del Qatar. Purtroppo per lui, tre chilometri più tardi il due volte iridato rally è stato costretto a fermarsi per un problema tecnico e al momento non è ancora transitato al CP2. Per lui quindi le speranze di continuare a lottare per le posizioni che contano sono andate in fumo.

Da quel momento in avanti Al-Attiyah ha quindi badato soprattutto a non commettere errori e si è accontentato di chiudere i 292 km odierni a poco meno di un minuto dalla Toyota di Yazeed Al-Rajhi, che ha firmato così la sua seconda vittoria di tappa.

Nella classifica generale però Al-Attiyah può dormire decisamente sonni tranquilli, perché ha oltre 16 minuti di margine sull'inseguitore saudita, che a sua volta può gestire 3'14" sull'altra Toyota di Vladimir Vasilyev e quasi 9' su Giniel de Villiers.

Nonostante una foratura lenta, oggi si è reso protagonista di una buona performance Sebastien Loeb: il 9 volte campione del mondo rally ha chiuso con il terzo tempo con la 2008 DKR in versione 2015. Peccato che in classifica generale sia ormai attardatissimo per i problemi nella prima e nella terza tappa.

Continua a crescere anche Mikko Hirvonen, che ha guadagnato il sesto posto complice anche lo stop di Sainz. Il finlandese della Mini ora ha messo nel mirino il quinto posto assoluto, essendosi portato ad appena 17" dalla Toyota di Leeroy Poulter. Da sottolineare poi anche la prova dell'ex saltatore con gli sci Adam Malysz, risalito fino al nono posto assoluto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Carlos Sainz , Nasser Al-Attiyah , Yazeed Al-Rajhi
Articolo di tipo Prova speciale