Dakar, si ritira anche la moglie di Nani Roma per infortunio a una gamba

condivisioni
commenti
Dakar, si ritira anche la moglie di Nani Roma per infortunio a una gamba
Di: Elisabetta Caracciolo
17 gen 2018, 17:20

Rosa Romero era stata incoraggiata a proseguire la corsa dopo l'incidente del marito nelle prime fasi di questa Dakar. Una caduta le ha procurato una brutta ferita a una gamba, che ha ricevuto 8 punti di sutura.

Rosa Romero, Himoinsa Racing Team KTM
Rosa Romero, Himoinsa Racing Team KTM
Rosa Romero, Himoinsa Racing Team KTM
Rosa Romero, Himoinsa Racing Team KTM
Rosa Romero, Himoinsa Racing Team
Rosa Romero, Himoinsa Racing Team

Era destino che Rosa Romero, moglie di Nani Roma, non finisse questa Dakar. Il destino ci aveva già messo lo zampino quando suo marito era rimasto coinvolto nel capotamento della sua Mini X Raid, ad inizio gara. Rosa, in gara in moto, con il team Himoinsa, era arrivata proprio nel momento in cui caricavano Nani Roma sull'elicottero per portarlo via.

In preda alla disperazione aveva abbandonato la moto sul traguardo della prova speciale ed era corsa verso l'elicottero. Il marito in stato di incoscienza si stava risvegliando in quel momento e quando l'ha vista le ha detto subito che stava bene e che non doveva preoccuparsi. Rosa ha fatto per salire in elicottero e lui l'ha fermata “Sto bene - le ha detto – devi continuare la tua gara, non ti preoccupare per me”. E l'aveva convinta a restare, nonostante un'ansia crescente nella spagnola che aveva trascorso la prima notte accanto al suo telefono per aspettare gli aggiornamenti sullo stato di salute del marito.

Ha continuato la sua corsa, da sola, senza neanche un pilota ombra fino a ieri sera quando si è ritrovata al buio da sola in speciale. “All'inizio della speciale una pietra nascosta nella sabbia mi ha fatto volare via dalla moto e nel cadere mi sono tagliata la coscia con il supporto del GPS. Mi sono rialzata e ho ripreso la moto. Ho visto che perdevo sangue però ho continuato fino alla fine e sono arrivata al bivacco di Belen. Appena raggiunto il punto di controllo si sono tutti spaventati a morte, la moto era
piena di sangue, ed anche io”.

Portata di corsa nella tenda medica è stata suturata con ben 8 punti all'altezza dell'inguine, a meno di un centimetro dalla femorale. “Stamattina volevo ripartire e ho provato a risalire in moto – racconta la pilota a colazione a Belen – ma non ci sono riuscita, mi fa male e ho paura che si possa aprire la ferita”. Anche i medici l'hanno dissuasa per timore di infezioni.

Prossimo articolo Dakar
Dakar, Auto, Tappa 11: svetta Ten Brinke. Sainz, la vittoria si avvicina

Previous article

Dakar, Auto, Tappa 11: svetta Ten Brinke. Sainz, la vittoria si avvicina

Prossimo Articolo

Dakar, Moto, Tappa 11: Price piazza la zampata, Barreda è out

Dakar, Moto, Tappa 11: Price piazza la zampata, Barreda è out
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Stage 10: Salta - Bélen
Piloti Rosa Romero
Autore Elisabetta Caracciolo
Tipo di articolo Ultime notizie