Dakar 2019: Quad
Topic

Dakar 2019: Quad

Dakar, Quad, Tappa 3: Gonzalez Ferioli risponde a Cavigliasso, che però allunga ancora

condivisioni
commenti
Dakar, Quad, Tappa 3: Gonzalez Ferioli risponde a Cavigliasso, che però allunga ancora
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
09 gen 2019, 19:25

Il pilota argentino si è rifatto per la giornata storta di ieri, ma il leader ha pagato solamente 1'44" nei suoi confronti e quindi ora guida la generale con quasi mezz'ora di vantaggio sugli inseguitori.

Dopo aver dominato nelle prime due tappe della gara riservate ai Quad della Dakar 2019, Nicolas Cavigliasso si è preso una giornata di relativa "tregua", lasciando che fosse il connazionale Jeremias Gonzalez Ferioli ad aggiudicarsi la speciale da 331 km in programma tra San Juan de Marcona ed Arequipa.

Dal canto suo, Gonzalez Ferioli ha reagito alla grande alla giornata storta di ieri, centrando la sua prima vittoria di tappa in sella al suo quad Yamaha. Tuttavia, Cavigliasso lo ha marcato a vista, confermandosi il grande favorito per la vittoria finale e tagliando il traguardo odierno con un ritardo di appena 1'44".

Anche se ora il suo diretto inseguitore è proprio Gonzalez Ferioli, Cavigliasso ha comunque incrementato il proprio vantaggio nella generale, portandolo a 29'52". Il successo odierno ha infatti permesso all'inseguitore di dare una bella scalata alla classifica, infilandosi davanti al connazionale Gustavo Gallego per poco meno di mezzo minuto. Quest'ultimo ha infatti pagato quasi 11 minuti nella tappa odierna.

Leggi anche:

A completare la top 5, sia di tappa che nella generale, troviamo invece il cileno Giovanni Enrico ed il francese Alexander Giroud, entrambi su Yamaha, che sono anche gli ultimi ad avere un distacco inferiore all'ora, essendo rispettivamente a 45'40" e 59'24" (il francese ha anche 5 minuti di penalità).

Peccato per il tanto tempo perso nella prima tappa da Manuel Andujar, perché anche oggi ha dimostrato che avrebbe potuto essere un protagonista, piazzandosi settimo alle spalle anche del ceco Tomas Kubiena, l'unico su Ibos nelle prime posizioni. Il suo distacco nella generale però è di oltre quattro ore, quindi non figura neppure nella top 10.

Bisogna registrare, infine, che dopo le grandi difficoltà incontrate nelle prime due giornate di gara, il francese Axel Dutrie, uno dei più attesi al via, ha alzato bandiera bianca ed è rimasto al bivacco di San Juan de Marcona.

Pos. Pilota Quad Tempo/Gap Penalità
1 Nicolas Cavigliasso Yamaha 10.57'12”  
2 Jeremias Gonzalez Ferioli Yamaha +29'52"  
3 Gustavo Gallego Yamaha +30'20"  
4 Giovanni Enrico Yamaha +45'40"  
5 Alexandre Giroud Yamaha +59'24" +5'00"
6 Tomas Kubiena Ibos +1.00'51"  
7 Nelson Augusto Sanabria Galeano Yamaha +1.50'01"  
8 Sebastien Souday Yamaha +2.04'20"  
9 Luis Barahona Yamaha +2.12'17"  
10 Julio Estanguet Can-Am +2.19'10"  

 

 
Prossimo Articolo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Stage 3: San Juan de Marcona - Arequipa
Autore Matteo Nugnes