Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
4 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
4 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
Dakar 2019: FPT
Topic

Dakar 2019: FPT

Dakar, De Rooy: "L'incidente al terzo giorno ha compromesso la nostra corsa"

condivisioni
commenti
Dakar, De Rooy: "L'incidente al terzo giorno ha compromesso la nostra corsa"
Di:
13 gen 2019, 09:49

Il pilota di punta dell'Iveco farà del suo meglio per avvicinarsi ai primi due, ma non sarà facile a causa dell'ora e mezza di ritardo pagata nel terzo giorno di gara. L'olandese però promuove l'edizione tutta peruviana della corsa.

#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy, Moises Torrallardona, Darek Rodewald
#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy, Moises Torrallardona, Darek Rodewald
#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy
#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy, Moises Torrallardona, Darek Rodewald
#505 Team De Rooy Iveco: Federico Villagra, Ricardo Torlaschi, Adrian Yacopini
#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy

Con la Dakar che entra nella seconda settimana di gara, è tempo di bilanci al Team De Rooy. Il capitano del team, Gerard de Rooy, è terzo della generale dopo l’esclusione del Kamaz di Andrey Karginov, punito per non essersi fermato a soccorrere uno spettatore ferito dall’impatto con il suo camion.

Il distacco dal leader Eduard Nikolaev (Kamaz), 1h e 58min, non lascia spazio a illusioni, ma Gerard è determinato a fare una gara al massimo con CAP Lima. Per quanto riguarda il resto del team, non è stata una Dakar priva di insidie finora per Ton Van Genugten 4°, Federico Villagra 8° e Maurik van Heuvel 10°.

Qual è il bilancio di questa prima settimana?
"Onestamente avrei preferito guadagnare il podio provvisorio in pista, piuttosto che per l'esclusione di un concorrente, ma credo la decisione dell'organizzazione sia giusta. Ho visto il video dell'incidente ed è spaventoso. Siamo terzi, ma siamo troppo lontani dal leader. Sulla carta, Se non ci sono intoppi per Eduard (Nikolaev) o Dimitry (Sotnikov), sarà difficile ridurre il gap".

Leggi anche:

Qual è stato il momento chiave del rally?
"L'incidente al terzo giorno ha compromesso la nostra corsa. Mi sono piantato nelle dune e quando ho provato a ripartire si è rotto la parte centrale dello sterzo. Non avevamo il pezzo di ricambio, così ho dovuto aspettare Maurik (Van Heuvel), cambiare lo sterzo e poi ripartire. In totale abbiamo perso 1h e 30 min. Il giorno seguente siamo partiti indietro e abbiamo faticato parecchio con il fesh fesh e la polvere. Abbiamo superato circa 20 mezzi tra auto e camion, una follia. C’era così tanta polvere che dovevamo fermarci perché la visibilità era minima o nulla".

Cosa si aspetta per la seconda parte della gara?
"Negli ultimi due giorni abbiamo avuto tanto fesh fesh, pietraie e poche dune. Non vedo l'ora di affrontare le dune di Tanaka. Sabbia, sabbia e ancora sabbia, Per quanto riguarda la gara, faremo del nostro meglio, cercando di ridurre il distacco dal leader tappa dopo tappa".

Come valuta questa edizione 100% Perù?  
"Il paese è incredibile: i paesaggi sono stupendi e il numero di spettatori è aumentato molto rispetto al 2018. C’è molta più gente anche rispetto alla Bolivia o l’Argentina".

Prossimo Articolo
Dakar: ritirato anche Cerutti, tra le moto restano in gara solamente tre italiani

Articolo precedente

Dakar: ritirato anche Cerutti, tra le moto restano in gara solamente tre italiani

Prossimo Articolo

Dakar, Brabec stuzzica la Honda: "Non so se mi aiuteranno, puntano sugli ispanici"

Dakar, Brabec stuzzica la Honda: "Non so se mi aiuteranno, puntano sugli ispanici"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Giorno di riposo ad Arequipa
Piloti Gerard de Rooy
Team Team De Rooy
Autore Maria Guidotti