Dakar 2018: Peugeot

Dakar, clamoroso: sospensione K.O. per Peterhansel. Sainz nuovo leader!

Il 13 volte vincitore della Dakar è fermo per aver divelto una sospensione al km 186. Despres potrebbe aiutarlo, ma è in ritardo a causa di problemi alla frizione. Sainz è il nuovo leader della Dakar 2018.

"Due Peugeot sono già fuori e ne rimangono solo altre due. Con ancora otto giorni di gara, non si sa mai". Le parole pronunciate da Nasser Al-Attiyah, uno dei piloti di punta del team Toyota Gazoo Racing alla Dakar 2018, rischiano di essere profetiche. Stéphane Peterhansel, leader della classifica generalem è infatti fermo nel corso della Tappa 7 del Rally Raid sudamericano che collega La Paz a Uyuni.

Il pilota francese, 13 volte vincitore della Dakar tra auto e moto, ha rotto una sospensione al chilometro 186 della settima tappa, la prima parte della Marathon di 727 chilometri totali, riaprendo di fatto la lotta per il successo finale dopo aver provato a spegnere ogni speranza ai rivali.

Peterhansel era scattato molto bene all'inizio della tappa, prendendo 1' di vantaggio sul compagno di squadra e primo rivale in classifica generale Carlos Sainz. Dopo aver passato il Waypoint 3 ecco il fatto che stravolgerà tutto: Peterhansel ha rotto una sospensione della sua Peugeot 3008DKR Maxi.

Il danno è di entità elevata, infatti il pilota non riesce a ripristinare la propria vettura per cercare di recuperare e provare a non perdere tempo nei confronti di quello che, a tutti gli effetti, è il nuovo leader della generale: Carlos Sainz.

Così Peterhansel è ora costretto ad aspettare l'assistenza. Cyril Despres, al volante della terza Peugeot ancora in gara - ma senza velleità di classifica - potrebbe aiutarlo dandogli pezzi di ricambio di cui necessita, ma anche il francese ha problemi alla frizione della sua Peugeot 3008DKR ufficiale ed è in ritardo.

Così Sainz è il nuovo leader della tappa e della classifica generale approfittando del fatto che, al momento, Peterhansel ha perso oltre 40'. Ricordiamo che lo spagnolo, così come Al-Attiyah, aveva parlato a più riprese nella giornata di ieri della fortuna (abbinata alla bravura) avuta sino a ieri da Peterhansel, il quale era stato esente da alcun tipo di guasto. Parole profetiche a dir poco. Ora però starà a lui cercare di gestire una situazione che sembra essere diventata favorevole in un attimo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Evento Dakar
Sub-evento Stage 7: La Paz - Uyuni
Piloti Stéphane Peterhansel
Team Peugeot Sport
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic Dakar 2018: Peugeot