Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Tappa
Dakar Dakar

Dakar | Camion, Tappa 11: zampata di Loprais, Macik inattaccabile

Il Praga del ceco colleziona il secondo successo di tappa nella Dakar dei camion dopo l'affermazione nella terza speciale, ma Ales riesce a guadagnare solo cinque minuti sull'Iveco di Macik che conclude secondo senza correre rischi. Il pilota della MM Technology ha un vantaggio di un paio di ore su Loprais. Claudio Bellina, brillante compagno di squadra di Martin, si conferna ottavo.

#602 InstaForex Loprais Praga Team: Ales Loprais, Jaroslav Valtr Jr., Jirí Stross

Sono tre tappe che non vince un Iveco Powerstar, ma la 46esima edizione della Dakar riservata ai camion è monopolizzata dai bisonti della strada italiana. Dopo due successi del Renault ibrido di Gerd Huzink è tornato alla ribalta il Praga V4S DKR di Ales Loprais che si è aggiudicato la tappa 11 con una speciale di 420 km con terreni misti, in cui insidiose rocce hanno causato molte forature che hanno scombussolato l’andamento della giornata, portando alla ribalta i due Tatra Buggyra di Jaroslav Valtr, terzo, e Pascal De Baar, quarto.

Se lo scenario di giornata è stato un po’ scombussolato, non è cambiata la fisionomia della classifica generale: Martin Macik comanda la classifica assoluta con l’Iveco della MM Technology dalla tappa 48 Ore che ha preceduto il giorno di sosta, ma ha accumulato un vantaggio tale che non ha alcun bisogno di andare alla carica, difendendo il margine con il controllo della corsa. Anche all’arrivo di Yanbu il ceco ha chiuso al secondo posto, concedendo solo cinque minuti a Loprais che è piazzato a oltre due ore.

Il Praga nella classifica generale rompe l’egemonia dell’Iveco: ci sono sette Powerstar nei primi nove e bisogna arrivare all’Hino settimo con Sugarawa per trovare un altro camion che non sia italiano. Va detto che c’è una grande solidarietà fra gli equipaggi Iveco: Van Kasteren, quarto, non ha esitato a fermarsi per supportare Mitchel Van den Brink in difficoltà. L’olandese del Boss Machinery team De Rooy avrebbe potuto attaccare il terzo posto del giovane connazionale, ma ha preferito supportare il collega dell’Eurol Rallysport.

Claudio Bellina con l’Iveco dell’Italtrans gestito dalla MM Technology mantiene l’ottima ottava posizione, mentre si sono portate in 12esima le Ladies capitanate da Anija Van Loon.

Dakar 2024 - Classifica generale Camion
Tappa 11: Alula – Yanbu
Speciale: 420 km; Trasferimento: 107; Totale: 527 km

POS. Pilota/Meccanico/Navigatore Camion Tempo/distacco
1. Macik-Svanda-Tomasek Iveco Powerstar in 52.31'45"
2. Loprais-Valtr jr-Stross Praga V4S DKR a 2.01'01"
3. Van den Brink M.-De Pol-Torrallardona Iveco Powerstar a 4.27'25"
4. Van Kasteren-Snijders-Rodewald Iveco Powerstar a 5.26'42"
5. Becx-Kuijpers-Van Ginkel Iveco Powerstar a 11.34'12""
6. Sugawara-Somemiya-Mochizuki Hino 600 a 17.02'38"
7. Bellina-Gotti-Arnoletti Iveco Powerstar a 20.20'15""
8. De Groot B.-Boogaard-Hofmans Iveco Powerstar a 46.49'02"
9. De Groot R.-Hulsenbosch-Van Rooij Iveco T Way a 55.59'13"
10. De Baar P.-Sikola-Vershoor Tatra Buggyra a 62.27'54"

Be part of Motorsport community

Join the conversation

Video correlati

Articolo precedente Dakar | Sainz sorride ma predica prudenza: "Le gare vanno finite"
Prossimo Articolo Dakar | Quandt: "Il team Audi è nuovo. Vincere sarebbe un'impresa"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia