Dakar 2019: Auto
Topic

Dakar 2019: Auto

Dakar, Al-Attiyah: "Alonso ha chiesto di provare la mia Toyota, ci organizzeremo"

condivisioni
commenti
Dakar, Al-Attiyah:
Sergio Lillo
Di: Sergio Lillo
08 gen 2019, 21:15

Il pilota del Qatar ha rivelato a Motorsport.com che lo spagnolo vorrebbe effettuare un test con la vettura che utilizza in Perù, dunque si sta pensando al periodo migliore per farlo (probabilmente febbraio).

#301 Toyota Gazoo Racing SA: Nasser Al-Attiyah
#301 Toyota Gazoo Racing Toyota Hilux: Nasser Al-Attiyah, Mathieu Baumel
#301 Toyota Gazoo Racing SA: Nasser Al-Attiyah
#301 Toyota Gazoo Racing SA: Nasser Al-Attiyah, Matthieu Baumel
#301 Toyota Gazoo Racing SA: Nasser Al-Attiyah, Matthieu Baumel

In un video andato in onda a Natale, Fernando Alonso aveva rivelato al conduttore della TV spagnola Jesús Calleja che gli sarebbe piaciuto provare la Toyota Hilux. Nelle ultime ore, Nasser Al Attiyah ha confermato di aver parlato con lo spagnolo per poter realizzare questo suo desiderio.

Il nativo del Qatar è diventato amico di Calleja nel 2017 quando quest'ultimo lo aiutò in un evento del FIA ​​Cross Country World Cup. Da allora l'amicizia fra i due si è consolidata, tanto dall'arrivare alla ricerca del budget per poter disputare la Dakar 2017.

Alonso va così a completare il triangolo rivelando l'intenzione di cimentarsi con un'altra vettura di una categoria diversa, nonostante il suo obiettivo principale resti la celebre Triple Crown (GP di Monaco, 24h di Le Mans e 500 miglia di Indianapolis), ma con l'intermediario Calleja il test con la macchina di Al-Attiyah si potrà fare.

Leggi anche:

"Fernando è un ottimo amico e abbiamo parlato in queste settimane - ha detto il portacolori della Toyota South Africa a Motorsport.com - Mi ha detto che gli sarebbe piaciuto testare la mia macchina, per cui gli ho risposto che, terminata la Dakar, avremo fatto in modo di organizzare la prova. Abbiamo parlato anche tramite Jesus, altro nostro grande amico. Entrambi siamo piloti di Gazoo Racing, non so però quanto Toyota voglia essere coinvolta nel test. L'idea è di farlo prima del Rally del Qatar o subito dopo".

L'evento del FIA ​​World Cup è in programma dal 21 al 26 febbraio e Alonso fino al 27 gennaio sarà occupato con la 24h di Daytona. Dopo, invece, dovrebbe essere piuttosto libero, dato che il suo prossimo impegno è nel WEC con la 1000 Miglia di Sebring (13-15 marzo).

Stando a quanto raccolto da Motorsport.com alla Dakar, Gazoo Racing South Africa al momento non ha avviato colloqui con l'asturiano per il test con Al-Attiyah.

Prossimo Articolo
Dakar, Quad, Tappa 2: Cavigliasso fa il vuoto, Gallego è a 11'18"

Articolo precedente

Dakar, Quad, Tappa 2: Cavigliasso fa il vuoto, Gallego è a 11'18"

Prossimo Articolo

Dakar, Sainz rallentato da forature e problemi: "Ma domani posso rimontare"

Dakar, Sainz rallentato da forature e problemi: "Ma domani posso rimontare"
Carica commenti