Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
18 Ore
:
25 Minuti
:
00 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
04 Ore
:
25 Minuti
:
00 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
Dakar 2019: FPT
Topic

Dakar 2019: FPT

Dakar 2019: Simon Buerge, il mago dei motori FPT al seguito dei Powerstar

condivisioni
commenti
Dakar 2019: Simon Buerge, il mago dei motori FPT al seguito dei Powerstar
Di:
12 gen 2019, 13:12

Nel giorno di riposo di Arepiqua si riparano gli Iveco del team De Rooy. Villagra ha rotto uno scarico, Ven Genugten ha avuto un guaio a un iniettore e Van den Heuvel con il solito sensore. Buerge metterà tutto a posto per andare all'attacco dei Kamaz nella seconda settimana.

A seguito del Team Petronas de Rooy Iveco c’è anche un meccanico di Fiat Power Train Industrial, Simon Buerge, la sua priorità è analizzare tutti i dati del motore appena i camion di Gerard de Rooy, Federico Villagra, Ton van Genugten e Maurik van Heuvel rientrano al bivacco dopo ogni tappa.

La collaborazione tra il team De Rooy e FPT risale al 2007. Il rapporto tra il team olandese e il marchio italiano è molto di più di una partnership, basti pensare che al loro primo incontro Gerard aveva chiesto un V8 17 litri. In base alle necessità richieste (1.000 cavalli e 5.000 Nm di coppia), FPT propose il 6 cilindri in linea di 13 litri. di cilindrata. Dal 2007 il Cursor 13 è ancora il motore dei camion del team Iveco De Rooy, ma il propulsore è stato costantemente aggiornato!

Ad Arequipa abbiamo incontrato Simon Buerge, 26 anni, meccanico tedesco che da 10 anni lavora al Fiat Power Train di Arbon, il Centro Ricerche che si trovain Svizzera.

In cosa consiste il suo ruolo sulla Dakar?
“Il mio lavoro alla Dakar è controllare il motore e tutti i dati relativi al motore appena i camion rientrano dalla speciale. Per qualsiasi anomalia o allarme sono in costante contatto anche con i tecnici di Arbon”.

Il Cursor 13 è uno dei modelli di maggior successo prodotti da Iveco...
“Proprio così, è un motore che ha una lunga storia nelle corse, evoluto e modificato ogni anno. Sono tre le derivazioni racing: truck racing, offshore e Dakar. Le specifiche del motore pensato per le corse Truck prevedono 1.000 cavalli di potenza e 4.000 Nm di coppia, mentre alla Dakar la coppia è più importante per salire le dune per cui siamo arrivati a 5.000 Nm”.  

Cosa può dirci di questo motore?
“Il Cursor 13 è molto robusto, tanto che la maggior parte dei componenti sono del prodotto di serie con solo piccole modifiche. Solo pochi elementi sono specifici per i camion della Dakar, ad esempio gli iniettori per la benzina, un più grande turbo compressore e il serbatoio dell’olio".

Nel corso della 4a tappa, prima parte della marathon, Ton van Genugten ha avuto un problema al motore, di cosa si è trattato?
“Fortunatamente un problema minore, un iniettore della benzina si era allentato. Una volta individuato il problema, è stato risolto e Ton ha finito la tappa. Utilizzeremo il giorno di riposo per fare un check completo prima di affrontare la seconda parte della gara”.

#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy, Moises Torrallardona, Darek Rodewald

#503 Team De Rooy Iveco: Gerard de Rooy, Moises Torrallardona, Darek Rodewald

Photo by: Team de Rooy

Van Genugten ieri si è fermato all'inizio della speciale perdendo un quarto d'ora per aiutare Janus van Kasteren del Mammoet Rallysport che era in un fosso con il suo Renault Truck.
"Ero in debito con Janus: l'anno scorso mi aveva dato una mano quando ero finito fuori pista e non potevo non aiutarlo. Ci abbiamo provato due volte davanti e due dietro, ma non siamo riusciti a tirarlo fuori da quel fosso. Poi si è formata una fila di macchine in attesa, per cui abbiamo dovuto riprendere la pista".

#509 Team De Rooy Iveco: Ton van Genugten, Bernard Der Kinderen, Peter Willemsen

#509 Team De Rooy Iveco: Ton van Genugten, Bernard Der Kinderen, Peter Willemsen

Photo by: Team de Rooy

Maurik van den Heuvel non ha ancora chiara quale sia la sua posizione in classifica dopo l'annullamento della seconda parte della speciale di ieri...
"Ho iniziato la tappa che ero undicesimo, poi sono risalito fino al quarto posto, prima di scivolare indietro per tirare fuori dai guai Gerard che si era insabbiato, ma poi sono tornato a essere quarto. Anche oggi ho potuto usare solo il 75% della potenza per evitare che il Cursor 13 andasse nuovamente in protezione. Forse questo problema mi ha salvato oggi, visto che non c'erano le condizioni per procedere a tutto gas, ma è frustrante".

#513 Team De Rooy Iveco: Maurik van den Heuvel, Martijn van Rooij, Peter Kuijpers

#513 Team De Rooy Iveco: Maurik van den Heuvel, Martijn van Rooij, Peter Kuijpers

Photo by: Team de Rooy

Federico Villagra ha dovuto disputare la seconda frazione della tappa Marathon con uno scarico rotto che ha rallentato il passo del "Coyote": l'argentino è stato neutralizzato prima del via della seconda speciale a causa della nebbia. Gerard de Rooy è salito al terzo posto dell'assoluta dopo i guai di Macik e la squalifica di Karginov:
"Sapendo quali problemi abbiamo già avuto e cosa hanno affrontato gli altri posso dire che nulla è ancora perso - afferma De Rooy - Villagra ha perso tre ore nella quarta tappa a causa di uno scarico rotto, mentre oggi Mardeev ci ha lasciato un'ora: anche i Kamaz possono crollare, vista l'imprevedibilità di questa Dakar, per quanto il team russo siia molto ben rappresentato, con due mezzi che viaggiano sempre molto vicini".

#505 Team De Rooy Iveco: Federico Villagra, Ricardo Torlaschi, Adrian Yacopini

#505 Team De Rooy Iveco: Federico Villagra, Ricardo Torlaschi, Adrian Yacopini

Photo by: Frédéric Le Floc'h / DPPI

 

 

Prossimo Articolo
Dakar, Elena critica l'organizzazione: "Se fosse per noi saremmo già rientrati per preparare il WRC..."

Articolo precedente

Dakar, Elena critica l'organizzazione: "Se fosse per noi saremmo già rientrati per preparare il WRC..."

Prossimo Articolo

Dakar 2019, video: ecco i momenti salienti della quinta tappa, che ha completato la Tappa Marathon

Dakar 2019, video: ecco i momenti salienti della quinta tappa, che ha completato la Tappa Marathon
Carica commenti