Peterhansel: "Vittoria? Domani ho l'ultima possibilità"

Il transalpino ha perso la vetta della graduatoria per una doppia foratura. Ora è secondo dietro a Sainz

La Tappa 9 della Dakar 2016 potrebbe essere ricordata come la Prova Speciale decisiva - in negativo - per Stéphane Peterhansel. Il pilota della Peugeot è scattato questa mattina da leader della graduatoria generale, ma alla fine della tappa si è ritrovato in seconda posizione, scavalcato dal compagno di squadra Carlos Sainz.

Peterhansel ha dovuto fare i conti con una doppia foratura che gli hanno fatto perdere oltre sei minuti e hanno permesso a Sainz di completare una clamorosa rimonta, partita sin dall'avvio dopo aver perso 14 minuti per un problema alla sua 2008 DKR. 

"Abbiamo subito due forature all'inizio della tappa odierna e ci siamo dovuti fermare in entrambe le occasioni per sostituire la gomma ormai non più utilizzabile", ha dichiarato il transalpino ai microfoni di OmniCorse.it al termine della Prova Speciale. 

"E' stata davvero una speciale dura, su un fondo morbido, non certo veloce. Assomigliava a uno slalom di sci. Non è stata certo una prova facile. Domani sarà l'ultima nostra chance per la vittoria, anche se anche domani la prova sarà complessa. Se riusciremo a riprendere la vetta dovrebbe capitare proprio domani", ha sentenziato Stéphane.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Evento Dakar
Sub-evento Stage 9: Belen - Belen
Piloti Stéphane Peterhansel
Team Peugeot Sport
Articolo di tipo Intervista
Tag auto, dakar, peugeot